Professioni Umanistiche: Strumenti e Prospettive per l’Occupazione

SOUL (Sistema Orientamento Università Lavoro) in collaborazione con la Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali, Sapienza Università di Roma, organizza il seminario Professioni umanistiche: strumenti e prospettive per l’occupazione. L’incontro ha come obiettivo principale quello di approfondire quali siano le figure professionali ricercate dalle aziende pubbliche e private nel settore storico-artistico, comprenderne le nuove opportunità e le strategie più efficaci di inserimento lavorativo.

Dopo il saluto introduttivo di Roberto Nicolai (Vicepreside della Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali, Sapienza Università di Roma) intervengono, per illustrare le possibilità lavorative, le criticità e l’attinenza fra i percorsi universitari e gli sbocchi professionali: Pietro Lucisano (Docente di Pedagogia Sperimentale – Sapienza, Università di Roma e Responsabile Scientifico del Progetto SOUL), Elisa Paolino (Referente Sportello SOUL presso la Facoltà di Filosofia, Lettere, Scienze Umanistiche e Studi Orientali, Sapienza Università di Roma), Claudio Zambianchi (Docente di Storia dell’Arte Contemporanea – Sapienza, Università di Roma), Stefano Tortorella (Docente di Archeologia e Storia dell’Arte greca e romana –Sapienza,  Università di Roma) e Alessandro Vanzetti (Docente di Preistoria e Protostoria – Sapienza, Università di Roma).

 

Nella seconda parte della mattinata Carlo Magni (Docente di Politica Economica – Sapienza, Università di Roma e Coordinatore Scientifico Progetto SOUL) affronta il tema delle aspettative da parte del mondo del lavoro, nei confronti dei laureati, mentre Laura Scarlata (Didattica Museale PALAEXPO di Roma),  Nicoletta Cardano ( Sovrintendenza di Roma Capitale – Catalogo Unico) e Anna Maria Romano (Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio) presentano le proprie realtà aziendali attive nel settore storico artistico.

Seguono le testimonianze di giovani laureati che hanno svolto un tirocinio nel settore.

 

Al termine degli interventi, gli studenti e i laureati possono partecipare attivamente al dibattito con osservazioni e domande.

Le riflessioni di Claudio Zambianchi (Docente di Storia dell’Arte Contemporanea – Sapienza, Università di Roma) concludono l’incontro.

L’evento è aperto a tutti, previa prenotazione via mail. Per informazioni e prenotazioni:

Al termine del seminario che si terrà l’1 Giugno 2012 dalle ore 9.00 presso il seguente indirizzo, verrà rilasciato un attestato di partecipazione:

Sala Odeion (Palazzo di Lettere) – Sapienza,
Università di Roma
P.le Aldo Moro 5 – 00185 Roma

Annunci Correlati

Menu