Concorsi RIPAM e proctoring: come svolgere prove online. Il protocollo ufficiale Formez

Concorsi Ripam e proctoring: come svolgere le prove online. La pandemia ha rivoluzionato il modo di partecipare ai concorsi pubblici ed ecco che non solo le università si sono adeguate utilizzando la tecnologia. Adesso anche per quanto riguarda le selezioni del personale negli enti pubblici si sta ripensando le modalità di svolgimento delle prove per una gestione più snella e sicura delle varie fasi delle selezioni.

Concorsi Ripam e proctoring: cosa sapere

Il protocollo ufficiale Formez detta le linee guida per lo svolgimento dei concorsi RIPAM, tra i più attesi del 2021. Come si svolgeranno le prove on line?

La piattaforma utile si chiama ProctorExam e consente di sostenere prove a distanza nella massima sicurezza. Ecco cosa occorre:

  • un PC (o un MAC)
  • uno Smartphone dotato di telecamera (o un tablet in sostituzione)
  • una connessione Wi-Fi

Una volta scaricata l’applicazione, e dopo il termine previsto dal bando di concorso per l’iscrizione alla prova, il candidato riceverà la conferma email di registrazione nella quale sarà specificato un primo link per scaricare il plugin di Chrome e un secondo link per verificare audio/video, connessione, webcam e condivisione dello schermo. Questa prima fase si conclude con la lettura del QR Code che appare sullo schermo del pc tramite l’App scaricata su smartphone o tablet.

In una seconda mail, invece, si riceverà una vera e propria convocazione al test e saranno specificati l’orario di collegamento e identificazione e l’accesso agli atti per visualizzare gli esiti.

Cosa fare il giorno della prova

Il giorno della prova il candidato dovrà cliccare sul secondo link ricevuto e e seguire la procedura guidata per l’identificazione e per un nuovo check degli strumenti. Il protocollo ufficiale Formez elenca le cose da fare per sostenere con successo le prove orali del concorso RIPAM. Ecco un breve elenco:

  • condividere lo schermo del computer
  • scattare una foto al documento di riconoscimento
  • scattare una foto posizionandosi all’interno della sagoma
  • inquadrare pc, pavimento sotto la scrivania, soffitto, pareti attorno, orecchie (per verificare che non ci siano auricolari)
  • impostare la modalità aereo sul dispositivo mobile e attivare il wi-fi
  • posizionare lo smartphone alle proprie spalle per avere anche un’inquadratura posteriore
  • attaccare il dispositivo alla presa elettrica per evitare che si scarichi

Per tutta la durata dell’esame sarà comunque attiva una chat di assistenza.

Come vedere gli esiti delle prove

Il candidato per visualizzare gli esiti deve inserire il codice di accesso, ricevuto via mail, sulla sua pagina di consultazione. Per tutta la durata dell’esame sarà attiva una chat di assistenza.

Annunci Correlati

Menu