Lavoro in Inghilterra: quasi 1 milione di posti vacanti

Lavoro in Inghilterra: quasi 1 milione di posti vacanti secondo gli ultimi dati ufficiali trapelati. Insomma nonostante la pandemia causata dal Covid che ha causato lunghi mesi di lockdown, il Regno Unito si sta rialzando e guarda avanti con ottimismo.

Annunci di lavoro in Inghilterra: è crescita

Lavorare in Inghilterra non sembra essere insomma così difficile visto che sono tante le aziende che sono tornate ad assumere. E nonostante negli ultimi mesi si sia ricorsi alla cassa integrazione, così come è successo anche in Italia, il lavoro in Inghilterra adesso sembra non mancare. Se state pensando di fare dunque un’esperienza lavorativa all’estero, il Regno Unito è pronto ad accogliervi. La conferma arriva dal nuovo rapporto stilato dall’ONS, l’ufficio nazionale di statistica, che disegna un quadro lavorativo roseo, nonostante l’ultimo anno e mezzo che di certo non è stato semplice.

Uno sguardo ai dati

I dati del rapporto sopra citato parlano chiaro. Il numero di posti vacanti registrato nel trimestre maggio-luglio 2021 è di 953mila, un numero di tutto rispetto. Jonathan Athow dell’Office for National Statistics ha poi sottolineato un altro aspetto. Alla ripresa economica, che offre numerose possibilità di lavoro, si affianca anche un aumento della retribuzione media. Stipendi più alti per tutti, dunque, ed ecco che lavorare in Inghilterra potrebbe diventare ancora più vantaggioso. Ovviamente poi molto dipende dal settore in cui si trova occupazione perché non è mai tutto oro quel che luccica.

I dati snocciolati dall’ONS vanno però letti con una certa cautela. Vengono infatti paragonati a quelli dell’anno precedente, ovvero del 2020, quando l’arrivo della pandemia aveva costretto aziende e locali a chiudere i battenti, facendo registrare uno dei punti più bassi della storia economica mondiale.

In questo quadro, occorre specificare che le attività di ristorazione, e in generale del settore dell’hospitality con gli alberghi in prima linea, sono quelle che registrano il maggior numero di offerte di lavoro: 39,1% sul totale.

Scopri i 10 siti più utili per riuscire a lavorare in Inghilterra.

Annunci Correlati

Menu