Amazon assunzioni: il nuovo centro di distribuzione creerà numerose opportunità di lavoro

Amazon inaugura un magazzino nelle Marche, creando numerose assunzioni. Il progetto procede spedito e si prevede l'apertura di 1000 nuovi posti di lavoro diretti. Scopriamo i dettagli sul nuovo polo logistico Amazon e le prospettive occupazionali che si aprono.

Amazon è pronto a inaugurare un nuovo centro logistico a Jesi, nelle Marche, che porterà con sé un significativo numero di assunzioni nel territorio. I lavori per la realizzazione del centro di distribuzione marchigiano procedono a ritmo serrato, e si stima che creerà circa 1000 posti di lavoro diretti. Inoltre, l’indotto potrebbe offrire ulteriori opportunità di occupazione.

Vediamo nel dettaglio le novità relative al nuovo magazzino Amazon e alle prospettive occupazionali che si apriranno.

Amazon assunzioni: nuove prospettive occupazionali grazie al nuovo polo logistico

La Techbau, l’impresa incaricata dallo sviluppatore immobiliare Scannel per la costruzione del nuovo centro di distribuzione Amazon a Jesi, sta lavorando rapidamente per completare la struttura. Questo stabilimento, che avrà sede nella zona dell’Interporto regionale denominata Coppetella, diventerà l’undicesimo centro di distribuzione dell’azienda in Italia e il quinto nel Centro-Sud del Paese.

La cerimonia di posa della prima pietra si è svolta il 24 maggio, alla presenza del Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, come annunciato da Amazon tramite un comunicato stampa. I lavori procedono speditamente e, dopo la realizzazione delle fondamenta, si sta lavorando alle strutture verticali.

Il progetto del nuovo polo logistico Amazon, presentato nel 2020 e con alcuni ritardi burocratici, avrà un impatto significativo sull’occupazione. Oltre a contribuire alla valorizzazione dell’area intermodale marchigiana, l’insediamento del nuovo centro logistico avrà un impatto notevole sull’occupazione nel territorio. Amazon prevede di creare 1000 posti di lavoro entro tre anni dall’apertura del nuovo centro, che si aggiungeranno ai 18.000 già creati dal Gruppo in Italia, di cui 6.500 nel Centro-Sud. Queste assunzioni saranno stabili, con contratti a tempo indeterminato. Inoltre, si stima che altre mille opportunità di lavoro saranno generate nell’indotto.

LEGGI ANCHE  Esselunga Modena assume Allievi Responsabili

Il centro di distribuzione Amazon di Jesi avrà una superficie di circa 65.000 metri quadrati. L’edificio sarà dotato di avanzata tecnologia Amazon Robotics, che porterà gli scaffali contenenti i prodotti ordinati dai clienti alle postazioni di lavoro, supportando i dipendenti nelle loro mansioni.

Figure ricercate e condizioni di lavoro

Le nuove assunzioni Amazon a Jesi coinvolgeranno diverse figure professionali. Amazon impiega generalmente oltre 60 ruoli diversi nei centri di distribuzione, che vanno dai professionisti dell’approvvigionamento ai responsabili finanziari, dagli specialisti IT ai controllori della qualità, dagli ingegneri ed esperti di robotica ai magazzinieri e agli operatori addetti alla movimentazione, preparazione e spedizione degli ordini dei clienti.

I nuovi assunti che lavoreranno nel magazzino Amazon di Jesi potranno beneficiare di condizioni lavorative vantaggiose offerte dall’azienda. Queste includono uno stipendio tra i più competitivi nel settore, con un ingresso retribuito a 1.713 euro lordi mensili per gli operatori di magazzino, moltiplicato per 14 mensilità all’anno. Inoltre, Amazon offre ai dipendenti benefit come assicurazioni sanitarie e cure mediche private, sconti sugli acquisti su Amazon.it e buoni pasto.

Amazon

Amazon è un’azienda statunitense nata negli anni ’90, specializzata nel commercio elettronico. Quotata al Nasdaq, opera a livello globale attraverso piattaforme web dedicate alla vendita online di beni e servizi. In Italia, l’azienda è presente dal 2010 e gestisce oltre 50 siti logistici, impiegando più di 14.000 persone a tempo indeterminato.

Come candidarsi

Gli interessati alle prossime assunzioni presso Amazon a Jesi dovranno attendere la realizzazione del nuovo centro logistico e l’avvio delle selezioni per il personale. Solitamente, le candidature vengono raccolte attraverso la sezione “Lavora con noi” presente sul sito web aziendale. Da lì è possibile consultare le posizioni aperte nel Gruppo e candidarsi inviando il proprio curriculum tramite l’apposito form online.

LEGGI ANCHE  Lidl Bergamo assume per nuova apertura: recruiting day a maggio 2024

Si consiglia di monitorare costantemente la pagina per rimanere informati sull’avvio delle ricerche di personale per il nuovo centro logistico delle Marche.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.