Aumento degli Stipendi per i dipendenti di Poste Italiane a luglio 2023: le tabelle con gli importi

Nuovi aumenti previsti dalle disposizioni normative e dagli aggiornamenti contrattuali: consulta le tabelle con gli importi previsti.

I dipendenti di Poste Italiane vedranno un incremento dello stipendio a partire dalla busta paga di luglio 2023, grazie agli aumenti stabiliti dalle disposizioni normative e dagli aggiornamenti contrattuali. Saranno attivi sia il bonus lavoratori dipendenti che gli aumenti previsti dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) di Poste Italiane.

Per fornire tutte le informazioni dettagliate sugli aumenti degli stipendi, mettiamo a disposizione le tabelle elaborate dal sindacato Failp Cisal, contenenti gli importi da consultare.

Stipendio Poste Italiane: aumenti con la busta paga di luglio 2023

L’aumento dello stipendio per i dipendenti di Poste Italiane sarà significativo nella busta paga di luglio 2023. Questo mese segna l’entrata in vigore di diversi incrementi previsti dalle nuove disposizioni normative e dagli aggiornamenti contrattuali.

In particolare, sarà attivo il bonus lavoratori dipendenti introdotto dal decreto lavoro, che incrementa l’esonero contributivo per i lavoratori dipendenti pubblici e privati. Questo bonus aumenterà dal 2% al 6% per i redditi fino a 35.000 euro e dal 3% al 7% per i redditi fino a 25.000 euro, grazie al taglio del cuneo fiscale. Tale incremento dell’esonero contributivo sui redditi verrà mantenuto fino al 31 dicembre 2024.

Inoltre, con la busta paga di luglio 2023, entrerà in vigore il terzo scaglione dell’incremento economico previsto dal CCNL di Poste Italiane del 23 giugno 2021, che comprenderà anche l’aumento dei ticket restaurant per la refezione.

Aumento stipendio: gli importi

Analizziamo nel dettaglio gli importi degli aumenti di stipendio previsti secondo l’elaborazione del sindacato Failp Cisal per luglio 2023:

  • Aumento mensile dello stipendio minimo tabellare:
    • Profilo A1: 55,69 euro
    • Profilo A2: 50,56 euro
    • Profilo B: 44,68 euro
    • Profilo C: 42,00 euro
    • Profilo D: 40,56 euro
    • Profilo E: 37,18 euro
    • Profilo F: 34,29 euro
  • Aumento del valore dei ticket restaurant per il sistema di refezione:
    • Da 5,42 a 5,84 euro per i dipendenti con una prestazione lavorativa superiore a 7 ore giornaliere, con un intervallo di almeno 30 minuti tra le 12:00 e le 15:00.
    • Da 5,42 a 5,84 euro per i dipendenti nei Centri con turnazione h24 e con un orario di lavoro tra le 12:00-15:00 e le 19:00-22:00, con un intervallo di 30 minuti o fino a 15 minuti, inclusi i lavoratori dell’accordo del 27 luglio 2010 sulla riorganizzazione dei servizi postali, con un intervallo di 15 minuti.
    • Da 3,92 a 4,34 euro per tutti gli altri lavoratori di Poste Italiane.
LEGGI ANCHE  Poste Italiane pubblica le graduatorie finali del 2024 per gli ex CTD

Questi aumenti offriranno una migliore retribuzione per i dipendenti di Poste Italiane, contribuendo al loro benessere finanziario.

È possibile consultare le tabelle scaricabili per avere una panoramica completa degli importi.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.