Rai

Ti stai chiedendo come lavorare in Rai? Vediamo insieme le offerte di lavoro per la Rai, quali vantaggi ci sono e le possibilità di crescita professionale all’interno del servizio pubblico radiotelevisivo italiano. Rai lavora con noi: quante volte avrai cercato questa frase per candidarti ? Finalmente puoi prepararti ad affrontare le selezioni e candidarti alle assunzioni Rai.

RAI lavora con noi

La Rai è una delle più grandi aziende di comunicazione d’Europa, il quinto gruppo televisivo del continente. L’azienda ha utilizzato vari slogan nella sua storia. Il più conosciuto è: “Rai. Di tutto, di più” modificato negli anni, in base alle varie esigenze, in “Rai. Di tutti, di più”.

La sede legale e amministrativa, la presidenza e la direzione delle reti generaliste sono a Roma in Viale Giuseppe Mazzini 14; la direzione generale è invece divisa tra viale Mazzini e la nuova sede di Via Cavalli 6 a Torino che ha sostituto quella all’interno del grattacielo Rai di Via Cernaia 33.

Offerte di lavoro RAI

Dunque nuovi posti di lavoro in vista per la più grande azienda culturale del Paese. RAI ricerca non solo nuovo personale tecnico e amministrativo, ma anche giornalisti e nuovi volti televisivi. Di seguito trovi tutte le posizioni aperte in RAI, pubblicate in ordine cronologico e alcuni validi consigli su come candidarsi.

RAI: assunzioni per diverse figure professionali

La RAI prevede assunzioni per diverse figure professionali: ingegneri e tecnici, impiegati, operatori di ripresa, montatori, scenografi, aiuto scenografi, assistenti ai programmi e altri ancora. In questa pagina troverai tutti gli annunci di assunzioni in RAI riguardanti l’area editoriale, l’area di produzione, l’area di staff. Verranno segnalati anche eventuali casting organizzati dall’azienda.

Rai: posizioni aperte per giornalisti, funzionari, tecnici di produzione e tirocinanti

Le posizioni aperte in RAI possono riguardare anche i giornalisti. Vengono pubblicati sul sito avvisi di selezione per i giornalisti professionisti. Bisogna leggere attentamente il bando e seguire tutte le istruzioni per candidarsi. Noi di Circuito Lavoro pubblicheremo prontamente eventuali avvisi di selezione su questa pagina. Altre posizioni aperte possono riguardare funzionari specializzati, come ad esempio funzionari per l’ingegneria della cybersecurity oppure musicisti e tecnici della produzione. Altre posizioni aperte possono riguardare invece aspiranti tirocinanti che possono attivare tirocini curriculari con l’azienda.

Lavorare in Rai: la struttura in sei aree

Lavorare in RAI significa far parte di un’azienda strutturata in sei aree: editoriale TV, editoriale nuovi media, editoriale radiofonia, commerciale, trasmissiva, di staff.

Lavorare in RAI nelle aree editoriali vuol dire partecipare all’ideazione, allo sviluppo e alla costruzione dei programmi sui canali tv, sulla radio, sul satellite, sulla piattaforma del digitale terrestre e sui nuovi media.

Lavorare in RAI nel settore staff invece significa occuparsi della gestione in maniera efficiente ed operativa dell’azienda.

La altre aree invece si occupano di sviluppare e realizzare la strategia multimediale, digitale e commerciale della RAI.

 

Ti stai chiedendo come lavorare in Rai? Vediamo insieme le offerte di lavoro per la Rai, quali vantaggi ci sono e le possibilità di crescita professionale all’interno del servizio pubblico radiotelevisivo italiano. Rai lavora con noi: quante volte avrai cercato questa frase per candidarti ? Finalmente puoi prepararti ad affrontare le selezioni e candidarti alle assunzioni Rai.

RAI lavora con noi

La Rai è una delle più grandi aziende di comunicazione d’Europa, il quinto gruppo televisivo del continente. L’azienda ha utilizzato vari slogan nella sua storia. Il più conosciuto è: “Rai. Di tutto, di più” modificato negli anni, in base alle varie esigenze, in “Rai. Di tutti, di più”.

La sede legale e amministrativa, la presidenza e la direzione delle reti generaliste sono a Roma in Viale Giuseppe Mazzini 14; la direzione generale è invece divisa tra viale Mazzini e la nuova sede di Via Cavalli 6 a Torino che ha sostituto quella all’interno del grattacielo Rai di Via Cernaia 33.

Offerte di lavoro RAI

Dunque nuovi posti di lavoro in vista per la più grande azienda culturale del Paese. RAI ricerca non solo nuovo personale tecnico e amministrativo, ma anche giornalisti e nuovi volti televisivi. Di seguito trovi tutte le posizioni aperte in RAI, pubblicate in ordine cronologico e alcuni validi consigli su come candidarsi.

RAI: assunzioni per diverse figure professionali

La RAI prevede assunzioni per diverse figure professionali: ingegneri e tecnici, impiegati, operatori di ripresa, montatori, scenografi, aiuto scenografi, assistenti ai programmi e altri ancora. In questa pagina troverai tutti gli annunci di assunzioni in RAI riguardanti l’area editoriale, l’area di produzione, l’area di staff. Verranno segnalati anche eventuali casting organizzati dall’azienda.

Rai: posizioni aperte per giornalisti, funzionari, tecnici di produzione e tirocinanti

Le posizioni aperte in RAI possono riguardare anche i giornalisti. Vengono pubblicati sul sito avvisi di selezione per i giornalisti professionisti. Bisogna leggere attentamente il bando e seguire tutte le istruzioni per candidarsi. Noi di Circuito Lavoro pubblicheremo prontamente eventuali avvisi di selezione su questa pagina. Altre posizioni aperte possono riguardare funzionari specializzati, come ad esempio funzionari per l’ingegneria della cybersecurity oppure musicisti e tecnici della produzione. Altre posizioni aperte possono riguardare invece aspiranti tirocinanti che possono attivare tirocini curriculari con l’azienda.

Lavorare in Rai: la struttura in sei aree

Lavorare in RAI significa far parte di un’azienda strutturata in sei aree: editoriale TV, editoriale nuovi media, editoriale radiofonia, commerciale, trasmissiva, di staff.

Lavorare in RAI nelle aree editoriali vuol dire partecipare all’ideazione, allo sviluppo e alla costruzione dei programmi sui canali tv, sulla radio, sul satellite, sulla piattaforma del digitale terrestre e sui nuovi media.

Lavorare in RAI nel settore staff invece significa occuparsi della gestione in maniera efficiente ed operativa dell’azienda.

La altre aree invece si occupano di sviluppare e realizzare la strategia multimediale, digitale e commerciale della RAI.

 

Menu