Rete Ferroviaria Italiana assume diplomati

Rete Ferroviaria Italiana assume diplomati in diversi ruoli a causa di un ampliamento di organico. Sono ben quattordici le regioni interessate dalle selezioni. Se siete interessati a questa opportunità lavorativa,  prendete nota: la società di trasporto e logistica, appartenente al Gruppo FS, garantisce buone possibilità. Visitate poi questa sezione per essere sempre informati sulle assunzioni in Trenitalia.

Posizioni aperte

Due sono i ruoli per i quali Rete Ferroviaria Italiana ha aperto la ricerca:

  • Operatore Specializzato Manutenzione Infrastruttura Lavori
  • Operatore Specializzato Manutenzione Infrastruttura Impianti Elettrici

Per tutti coloro che saranno selezionati è previsto un contratto di apprendistato.

Requisiti

  • età compresa tra i 18 e i 29 anni inclusi
  • possesso della patente B al momento dell’assunzione
  • diploma di scuola secondaria superiore ad indirizzo tecnico
  • idonei requisiti fisici

Come candidarsi

Rete Ferroviaria Italiana assume e l’occasione è quindi importante se siete alla ricerca di occupazione. Se siete interessati alle offerte di lavoro di Rete Ferroviaria Italiana ecco allora tutte le indicazioni utili per inoltrare correttamente il vostro curriculum. Visitate la pagina ufficiale dedicata alle nuove assunzioni e inserite il vostro curriculum, seguendo le indicazioni. Nel caso non abbiate i requisiti per i profili attualmente ricercati all’interno del gruppo, però, potrete comunque inviare una candidatura spontanea. Basterà inserire i vostri dati personali e il vostro curriculum entrerà a fare parte del database del gruppo che ricontatterà i profili nel caso di nuove posizioni utili.

Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui