Bonus bollette potenziato ottobre 2023: requisiti e come presentare la domanda

Il bonus bollette sarà esteso per altri tre mesi, coprendo i mesi di ottobre, novembre e dicembre contribuendo ad alleviare l'onere finanziario delle famiglie.

Il bonus bollette, inizialmente destinato a scadere entro il 30 settembre 2023, è stato prorogato grazie al decreto Energia e rimarrà attivo fino al 31 dicembre di quest’anno. Questa estensione rappresenta un prezioso aiuto per le famiglie a basso reddito, consentendo loro di affrontare i crescenti costi dell’energia elettrica e del gas, che sono aumentati nel corso dell’ultimo anno, fornendo un’importante agevolazione sui costi dell’acqua, luce e gas.

Grazie al prolungamento del bonus sociale fino alla fine dell’anno, le famiglie potranno beneficiare di uno sconto sostanziale del 30% sulle bollette dell’energia elettrica e del 15% su quelle del gas per un ulteriore trimestre. Questo rappresenta un sollievo significativo in vista dei nuovi aumenti previsti, con un aumento del 18,6% sulle tariffe elettriche e del 4,8% su quelle del gas.

Quali sono i requisiti per accedere al bonus

Il bonus bollette potenziato è destinato ai nuclei familiari con requisiti specifici. In particolare, possono accedere a questo beneficio le famiglie con un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) inferiore a 15.000 euro. Tuttavia, il limite dell’Isee si estende a 30.000 euro per le famiglie con almeno quattro figli a carico.

Anche i titolari di pensione e reddito di cittadinanza, così come i nuclei familiari che includono almeno una persona con necessità di apparecchiature salvavita a causa di condizioni fisiche disagiate, sono considerati beneficiari del bonus.

Per quanto riguarda l’entità del bonus, le famiglie con un Isee inferiore a 9.530 euro riceveranno l’importo completo del bonus, pari al 100% dell’agevolazione. Le famiglie con un Isee compreso tra 9.530 e 15.000 euro avranno diritto a un bonus con un importo ridotto al 80%.

LEGGI ANCHE  Bonus Cinema 2024: domande per il Credito d'Imposta agli investitori esterni dall'8 luglio

Importo del bonus bollette da ottobre a dicembre

Il bonus bollette rimarrà invariato da ottobre a dicembre e verrà erogato in base all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) dei nuclei familiari. Di seguito, sono indicati gli importi del bonus per i nuclei familiari con un Isee fino a 9.530 euro:

  • Famiglie di 1 o 2 membri: Riceveranno un bonus di € 120,45, con una compensazione integrativa di € 20,24.
  • Famiglie di 3 o 4 membri: Saranno beneficiari di un bonus di € 149,65, con una compensazione integrativa di € 23,92.
  • Famiglie con più di 4 membri: Riceveranno un bonus di € 167,90, con una compensazione integrativa di € 24,84.

Se l’Isee del nucleo familiare supera la soglia di 9.530 euro, il bonus sarà calcolato all’80% del suo valore e avrà importi leggermente inferiori. Ecco i dettagli:

  • Famiglie di 1 o 2 membri: Riceveranno un bonus di € 96,36, con una compensazione integrativa di € 16,19.
  • Famiglie di 3 o 4 membri: Avranno diritto a un bonus di € 119,72, con una compensazione integrativa di € 19,14.
  • Famiglie con più di 4 membri: Riceveranno un bonus di € 134,32, con una compensazione integrativa di € 19,87.Inizio modulo

Quando presentare la domanda ai comuni o tramite caf

Il bonus sociale potenziato, destinato a coloro che si trovano in condizioni di disagio economico, viene erogato senza la necessità di presentare una domanda specifica. È sufficiente avere un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) in corso di validità per il 2023 che rientri entro la soglia stabilita per ottenere questo beneficio.

Tuttavia, nel caso in cui il bonus sociale sia richiesto a causa di un disagio fisico, è necessario presentare una domanda presso i Comuni o attraverso un Centro di Assistenza Fiscale (Caf). È importante sottolineare che il bonus per disagio fisico può essere accumulato con quello per disagio economico, a condizione che siano soddisfatti i requisiti per entrambi i benefici.

LEGGI ANCHE  DL Agricoltura 2024: nuove agevolazioni su mutui e garanzie
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.