Assegno Unico aprile 2024: la guida completa

L’INPS ha definito le date per l’erogazione dell’Assegno Unico di aprile 2024. Le famiglie con situazioni invariate riceveranno il pagamento nei giorni 17, 18 e 19 aprile 2024. Invece, per le famiglie che hanno registrato cambiamenti, i pagamenti sono programmati dal 22 al 30 aprile 2024. I nuovi beneficiari vedranno l’accredito alla fine del mese successivo alla domanda.

Esaminiamo ora il calendario dei pagamenti e le somme aggiornate per l’Assegno Unico di aprile 2024, evidenziando le modifiche per quest’anno.

Calendario dei pagamenti per aprile 2024

Nell’ambito dell’Assegno Unico, il calendario dei pagamenti per aprile 2024 si articola come segue:

  • Famiglie senza variazioni: i pagamenti saranno erogati il 17 aprile 2024, il 18 aprile 2024 e il 19 aprile 2024. Queste date sono cruciali per i nuclei che mantengono invariate le loro condizioni familiari e amministrative.
  • Famiglie con variazioni: per coloro che hanno riscontrato modifiche nella composizione familiare o nelle condizioni economiche, i pagamenti saranno disponibili dal 22 aprile 2024 al 30 aprile 2024. Questo intervallo temporale è previsto per assicurare la corretta valutazione delle variazioni che influenzano l’importo dell’assegno.
  • Nuovi beneficiari: individui o famiglie che presentano la domanda per la prima volta vedranno l’accredito effettuato alla fine del mese successivo alla presentazione della domanda. Pertanto, chi inoltra la domanda in aprile riceverà l’assegno a maggio 2024.

Importi dell’Assegno Unico per Aprile 2024

Gli importi dell’Assegno Unico per aprile 2024 variano a seconda della situazione ISEE delle famiglie. Di seguito, una panoramica dettagliata:

  • ISEE fino a €17.090,61: per le famiglie in questa fascia, l’assegno base è di €199,4 per ogni figlio minore. Questo rappresenta il massimo importo previsto per i beneficiari dell’Assegno Unico.
  • ISEE da €17.090,62 a €17.204,55: in questa categoria, l’importo per figlio si attesta a €198,8, leggermente inferiore al massimo.
  • ISEE da €17.318,49 a €17.432,42: per queste famiglie, l’importo scende a €197,7 per minore.
  • ISEE da €24.724,43 a €24.838,35: l’assegno base si riduce a €160,6 per ogni figlio minore.
  • ISEE da €27.117,11 a €27.231,04: in questa fascia, l’importo è di €148,7 per minore.
  • ISEE da €36.687,85 a €36.801,78: per questi livelli, l’assegno per figlio è di €100,9.
LEGGI ANCHE  Bonus casalinghe 2024: requisiti e modalità di richiesta

ISEE oltre €45.574,96: per i nuclei con un ISEE superiore a questa soglia, l’importo per figlio è di €57, rappresentando il minimo previsto dal sistema dell’Assegno Unico.

Altre notizie e guide

Per restare aggiornati sulle ultime novità relative all’Assegno Unico e a molti altri temi di interesse sociale ed economico, è consigliabile consultare regolarmente la sezione News di Circuito Lavoro. Questo spazio online offre articoli dettagliati, aggiornamenti legislativi e guide pratiche che possono aiutare a navigare tra le varie misure di sostegno e le opportunità disponibili per le famiglie e i lavoratori italiani.

Inoltre, per chi è alla ricerca di ulteriori benefici e supporti finanziari, la sezione Bonus di Circuito Lavoro rappresenta una risorsa preziosa. Qui si possono trovare guide approfondite sui vari bonus governativi, incentivi fiscali e aiuti economici a disposizione delle famiglie, degli imprenditori e dei singoli cittadini. 

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore