Bonus assistenti familiari in Lombardia: la guida completa

Scopri tutto sul Bonus Assistente Familiare in Lombardia: chi può beneficiarne, i vantaggi previsti, i requisiti necessari e la procedura per richiederlo.

Cos’è il bonus assistenti Familiari?

Il Bonus Assistenti Familiari, noto anche come Bonus Caregiver 2024, rappresenta una forma di rimborso destinato a coloro che sostengono spese per l’assunzione di un assistente familiare, iscritto nei registri territoriali della Regione Lombardia. Questo supporto economico è pensato per agevolare le famiglie nella gestione dell’assistenza a membri che necessitano di cure particolari.

Chi può beneficiare del bonus?

I beneficiari del bonus sono tutti coloro che stipulano un contratto con un assistente familiare, o caregiver, che sia iscritto in uno o più registri territoriali come previsto dall’art. 7 della l.r. 15/2015 in Lombardia.

Quali sono i vantaggi e gli importi previsti?

Il bonus prevede un rimborso che non supera il 60% delle spese sostenute per la retribuzione dell’assistente familiare e viene calcolato in base a specifiche soglie ISEE. È importante notare che, in presenza di altri rimborsi pubblici per le stesse spese, la somma totale dei contributi non può eccedere il 100% della spesa dichiarata.

Requisiti necessari

Per accedere al bonus, sia l’assistente familiare sia il destinatario dei servizi devono soddisfare particolari requisiti, la cui verifica è fondamentale per la corretta inoltro della domanda.

Come fare domanda

La procedura per richiedere il bonus è interamente digitale e può essere effettuata attraverso la pagina dedicata sul sito della Regione Lombardia. È necessario disporre dello SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale, per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione. Su BonusX è possibile richiedere lo SPID online, facilitando così l’accesso alle numerose agevolazioni pubbliche.

LEGGI ANCHE  Guida completa al Bonus bollette 2024: come ottenerlo tramite l'ISEE

Durata e tempistiche

Le domande per il bonus possono essere presentate a partire dal 04/10/2022 e, per l’anno 2024, non è stata indicata una scadenza specifica. Le informazioni aggiornate sono reperibili sul sito ufficiale della Regione Lombardia.

Verdetto finale

Una volta inviata la domanda, la Regione Lombardia si impegna a fornire una risposta entro 30 giorni dalla valutazione. In caso di approvazione, il rimborso verrà accreditato al beneficiario entro il medesimo lasso di tempo.

Questa guida punta a fornire tutte le informazioni necessarie per comprendere e accedere al bonus assistenti familiari in Lombardia, un’opportunità significativa per chi necessita di supporto nella gestione delle esigenze di assistenza familiare.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore