DL Agricoltura 2024: nuove agevolazioni su mutui e garanzie

DL Agricoltura 2024: moratoria sui mutui e agevolazioni per rilanciare il settore agricolo. Scopri tutte le novità introdotte dalla recente conversione in Senato.

La fase di conversione del DL Agricoltura ha introdotto modifiche rilevanti in Senato, mirando a rafforzare le agevolazioni per il settore agricolo. L’obiettivo è affrontare la crisi economica scaturita dalla guerra in Ucraina, facilitare l’accesso alle materie prime agricole e sostenere le filiere produttive, con un occhio di riguardo per i settori cerealicolo, vitivinicolo, florovivaistico, oltre alla pesca e all’acquacoltura.

Agevolazioni sui mutui: dettagli e proroghe

Le nuove misure prevedono una moratoria sui mutui e finanziamenti a favore delle imprese del settore agricolo, della pesca e dell’acquacoltura, includendo:

  • Il sostegno attraverso l’incremento della dotazione del Fondo per la sovranità alimentare.
  • La copertura completa o parziale degli interessi passivi sui finanziamenti.
  • L’obbligo di sottoscrivere una polizza assicurativa contro danni alle produzioni per accedere ai benefici.

In aggiunta, si segnala un investimento di 15 milioni di euro destinato alla ristrutturazione di imprese agricole in specifici settori. Infine, è prevista la concessione di contributi a favore di imprenditori agricoli che si occupano di allevamento di specie e razze autoctone a rischio di estinzione.

Altre novità e servizi

La conversione del DL Agricoltura ha introdotto anche ammortizzatori sociali speciali per eventi atmosferici avversi nel settore agricolo e in quello dell’edilizia, nonché un’aliquota complessiva del 29,99% per i contributi dovuti dai concedenti per piccoli coloni e compartecipanti familiari in agricoltura per l’anno 2024.

Risorse utili

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

LEGGI ANCHE  Esenzione totale dalle tasse universitarie per invalidità e disabilità 2024: cosa sapere
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore