Superbonus con Cilas presentata prima del 17 febbraio 2023: si applica il 110%?

Scopri se il superbonus 110% rimane valido per le richieste di Comunicazione Asseverata di Inizio dei Lavori (Cilas) presentate prima del 17 febbraio 2023?

Il superbonus 110% è ancora valido per le richieste di Comunicazione Asseverata di Inizio dei Lavori (Cilas) presentate prima del 17 febbraio 2023? Questa è la domanda che si pongono molti, specialmente condomini e proprietari che stanno pianificando interventi di riqualificazione energetica.

Applicazione del Superbonus 110%: scenari attuali

Con l’introduzione del decreto 39 del 30 marzo 2024, in fase di conversione in legge, si è verificato un cambiamento nel quadro normativo che regola l’applicazione del superbonus. Tuttavia, resta un interrogativo sul trattamento degli interventi avviati dopo la data di pubblicazione del decreto.

Percentuali di Bonus e normative di riferimento

Secondo quanto stabilito dal decreto legge 34 del 2020, convertito nella legge 77 del 2020, e dalla legge di Bilancio del 2023, l’aliquota del superbonus è stata ridotta al 70% dal 1° gennaio 2024. Tuttavia, per le richieste di Cilas presentate entro il 16 febbraio 2023, è ancora applicabile il bonus al 110%.

Chiusura delle opzioni di utilizzo del Bonus

Il decreto 39 del 2024 ha imposto una restrizione ulteriore: se i lavori non sono iniziati alla data di pubblicazione del decreto, non è più possibile usufruire dello sconto in fattura o della cessione dei crediti d’imposta. Questo ha effetti significativi sui progetti che erano in attesa di avviarsi, ora limitati alla sola detrazione fiscale.

Conclusioni

L’entrata in vigore del decreto 39 del 2024 ha impattato molti committenti, che ora devono riconsiderare le modalità di utilizzo del bonus. Il tempo è ora un fattore cruciale per coloro che vogliono beneficiare del superbonus, con la detrazione fiscale come unica opzione rimasta.

LEGGI ANCHE  Bonus famiglie con Isee inferiore a 15.000 euro: Carta Dedicata a te da 460 Euro in arrivo nel 2024

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore