Bando nuove imprese 2024: come ottenere contributi a Roma e provincia

Scopri come ottenere contributi a fondo perduto fino a 2.500 euro per avviare la tua impresa a Roma e provincia grazie al Bando Nuove Imprese 2024.

Il Bando Nuove Imprese 2024 rappresenta una straordinaria iniziativa promossa dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) di Roma per stimolare la creazione di nuove imprese nel territorio di Roma e della sua provincia. Con l’intento di favorire l’avviamento e la costituzione di innovative iniziative imprenditoriali, il Bando mette a disposizione contributi a fondo perduto fino a 2.500 euro per ciascun beneficiario.

Chi può beneficiare del Bando nuove imprese 2024?

Il Bando è indirizzato a quanti desiderano investire sull’avvio di un’attività imprenditoriale e dispone di misure a sostegno che comprendono specifici servizi di affiancamento e assistenza.

Requisiti per la partecipazione

Possono partecipare al bando tutte le nuove imprese, a condizione che rispettino i seguenti requisiti in base alla loro forma giuridica:

  • Società di capitali: l’aspirante imprenditore deve essere il legale rappresentante e/o amministratore della nuova società. Questo ruolo non può essere ricoperto da chi non possiede i requisiti per partecipare al bando.
  • Società di persone: i poteri di rappresentanza e amministrazione spettano generalmente a tutti i soci, salvo diversa disposizione nel contratto sociale. Tutti i soci devono possedere i requisiti per accedere alla misura.
  • Società in accomandita semplice: l’aspirante imprenditore deve avere la qualifica di socio accomandatario. Anche in questo caso, il ruolo non può essere ricoperto da chi non ha i requisiti per partecipare al bando.

Come funziona il Bando e come presentare la domanda

Per partecipare, è necessario rivolgersi ai soggetti attuatori del Bando disponibili nel territorio, in grado di fornire tutte le informazioni e l’assistenza per la corretta presentazione della domanda, che deve essere accompagnata dalla necessaria documentazione e dal preventivo dei servizi richiesti per l’accompagnamento dell’idea imprenditoriale.

LEGGI ANCHE  Cosa si può comprare con la carta dedicata a te: una guida

Quali sono i servizi finanziabili?

Ecco quali sono i servizi finanziabili:

  • Assistenza per la costituzione dell’impresa;
  • Consulenza specializzata per l’avviamento dell’attività;
  • Supporto tecnico e formativo per la gestione imprenditoriale.

Per maggiori dettagli sui servizi supportati e sugli importi finanziabili, è consigliata la lettura integrale del Bando.

Entità dei contributi e modalità di concessione

Il Bando prevede che i contributi assegnati possano arrivare fino a 2.500 euro per beneficiario, erogati a fondo perduto. Sarà la CCIAA di Roma a valutare le domande ed erogare i contributi in base alla conformità con i requisiti richiesti.

Scadenza e risorse disponibili

La scadenza per presentare la domanda è fissata al 31 dicembre 2024, con la precisazione che il Bando resterà aperto fino al completo esaurimento delle risorse finanziarie destinate, pari a 727.500 euro.

Documentazione e Links Utili

Per approfondire i dettagli del Bando e scaricare i documenti relativi, visitate la pagina informativa della Camera di Commercio di Roma.

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore