Fondo nuove competenze 2024: scopri i beneficiari, requisiti e come candidarsi

Scopri come il Fondo Nuove Competenze del Decreto Rilancio supporta le aziende con finanziamenti a fondo perduto fino al 60% per la formazione professionale dei dipendenti. Approfondisci i requisiti di accesso e le modalità per candidarsi, e preparati per l'edizione del biennio 2022-2023.

Il Fondo Nuove Competenze, emanazione dell’articolo 88 del Decreto Rilancio, è progettato per assistere le aziende nell’ambito della formazione professionale dei propri collaboratori. Questa iniziativa mira a migliorare e ampliare le loro competenze, in risposta alle continue evoluzioni del mercato lavorativo.

Attraverso specifici piani formativi, resi possibili da accordi di rimodulazione lavorativa, il personale impiegato acquisisce nuove knowledge, con una porzione significativa dei costi salariali finanziati direttamente dal Fondo.

Le imprese che investono in programmi di formazione mirati possono beneficiare di aiuti finanziari a fondo perduto, che possono coprire fino al 60% dei costi del lavoro investito in tali progetti.

Per maggiori dettagli su come accedere ai finanziamenti e sulle pratiche amministrative necessarie, invitiamo i lettori a contattarci attraverso il modulo di seguito.

Guida all’ottenimento del contributo: procedure e esempi pratici

Immaginando un’azienda che coinvolga 20 dipendenti in un corso di formazione, con docenti sia interni sia esterni, e il cui investimento complessivo ammonti a 120.000,00 euro, il contributo ottenibile, escludendo spese extra, potrebbe raggiungere i 48.000,00 euro.

Sono necessari accordi sindacali preventivi per la corretta definizione dei bisogni formativi e per accedere a tali finanziamenti.

Attualmente, si attende il decreto attuativo che fornirà ulteriori dettagli sulla nuova edizione del Fondo per il biennio 2022-2023.

Informazioni utili e risorse

Il Fondo Nuove Competenze rappresenta un’opportunità formidabile per le aziende desiderose di implementare progetti di formazione, contribuendo così all’evoluzione delle competenze del proprio personale. Ricordiamo che la formazione continua è cruciale in un panorama lavorativo in continuo mutamento.

LEGGI ANCHE  Bonus Busta Paga 2025: quali verranno confermati e cosa cambierà?

L’appuntamento è per settembre 2024 e sarà completamente online. Per gli interessati, è disponibile una sessione gratuita.

Resta aggiornato

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore