Voucher per la formazione continua in Lombardia 2024

Il Bando Formazione Continua Lombardia 2024 offre voucher fino a 2.000 euro per lavoratore per coprire i costi della formazione aziendale. Scadenza domande: 28 novembre 2024.

Il Bando Formazione Continua Lombardia 2024 è una preziosa opportunità per le aziende intenzionate a investire nella formazione e nell’aggiornamento professionale dei propri dipendenti. Grazie a questa iniziativa, le imprese possono accedere a voucher fino a 2.000 euro per lavoratore, destinati a coprire i costi di percorsi formativi mirati.

Le caratteristiche dei voucher regionali

I voucher offerti dalla Regione Lombardia rappresentano un supporto finanziario significativo per le aziende che vogliono promuovere la crescita professionale dei propri dipendenti. Possono essere richiesti da tutte le imprese con sede operativa in Lombardia, che aderiscano ai requisiti previsti. Grazie a questi voucher, le aziende possono ricevere fino a 50.000 euro annui da investire in formazione, con l’obiettivo di migliorare le competenze dei loro collaboratori. La scadenza per la presentazione delle domande è 28 novembre 2024.

Come accedere ai voucher

Per approfittare di questa iniziativa, le imprese devono presentare la loro domanda attraverso la piattaforma Bandi Online Regione Lombardia. È necessario allegare tutta la documentazione richiesta e perfezionare l’istanza con il pagamento dell’imposta di bollo. Entro 60 giorni dalla presentazione, la Regione Lombardia conclude l’istruttoria e comunica l’esito.

Destinatari dei voucher

Il contributo è pensato per i lavoratori dipendenti di aziende lombarde, che rientrano in determinate categorie professionali. Tuttavia, alcuni soggetti sono esclusi dai benefici. È cruciale che l’azienda sia in regola con i contributi previdenziali e assistenziali, come attestato dal DURC.

Funzionamento dei voucher

I voucher coprono le spese di corsi di formazione selezionati dal Catalogo Regionale di Formazione Continua, che possono essere erogati anche in modalità FAD. L’erogazione del contributo segue il completamento del corso da parte del lavoratore, in base alle spese effettivamente sostenute dall’impresa.

LEGGI ANCHE  Cosa si può comprare con la carta dedicata a te: una guida

Importo e valutazione dei voucher

Il valore massimo dei voucher è di 2.000 euro all’anno per ogni lavoratore, con un limite massimo di 50.000 euro annui per impresa. Il valore del voucher varia a seconda del percorso formativo scelto.

Procedure e tempistiche

Le domande per i voucher devono essere presentate con un anticipo di almeno 7 giorni rispetto all’inizio del corso. È fondamentale rispettare questa tempistica per non perdere l’opportunità offerta dal bando.

Assistenza e supporto

Per qualsiasi dubbio o necessità, è possibile richiedere assistenza tramite l’indirizzo email bandi@regione.lombardia.it o contattando il numero verde dedicato.

Condizioni di revoca del contributo

La Regione Lombardia si riserva il diritto di revocare o ridurre il contributo in caso di mancato rispetto dei termini e condizioni del bando. In caso di recupero del contributo precedentemente erogato, agli importi dovuti verranno applicati gli interessi secondo il tasso ufficiale di riferimento della BCE.

Risorse utili

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore