Proroga per le domande di contributi e finanziamenti in ricerca e sviluppo

Scopri le nuove date per le domande di finanziamenti in ricerca e sviluppo, ora prorogate secondo il decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Le date per la presentazione delle domande per accedere ai fondi di crescita sostenibile in ambito ricerca e sviluppo, previste inizialmente per il mese di luglio, sono state ufficialmente prorogate. Secondo il nuovo calendario fissato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT), il processo di precompilazione inizierà il 2 settembre 2024, mentre le domande potranno essere inviate a partire dal 10 settembre 2024.

Dettagli sulla proroga e le modalità di presentazione

In base al decreto del 7 maggio 2024, questa proroga nasce principalmente a causa di ritardi procedurali nel contesto del Fondo per la crescita sostenibile. Tali rallentamenti sono attribuibili alla sottoscrizione in ritardo dell’Addendum per la regolamentazione dei rapporti di concessione da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).
Le aziende interessate a ottenere agevolazioni per progetti di ricerca e sviluppo, coerenti con la “Strategia nazionale di Specializzazione intelligente”, beneficiano ora di tempi estesi per organizzare la loro domanda, secondo lo schema indicato all’allegato n. 1 e con documentazione specificata all’allegato n. 2 del decreto.

Requisiti e ambito di applicazione dei finanziamenti

Il decreto MIMIT 14 settembre 2023 ha definito i criteri e le procedure per la concessione di oltre 470 milioni di euro, destinati a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di particolare importanza strategica. Le risorse saranno erogate sotto diverse forme, come precisato dall’articolo 25 del regolamento GBER, privilegiando interventi che si svolgano nelle regioni meno sviluppate d’Italia:

  • Basato sull’ordine cronologico di presentazione delle domande.
  • Valutazione amministrativa, finanziaria, e tecnica completa entro 90 giorni dalla presentazione.
LEGGI ANCHE  Fondo nuove competenze 2024: guida a requisiti e domanda

Le procedure e i dettagli per accedere a tali fondi sono consultabili sul sito del Soggetto gestore dell’intervento “D.M. 14 settembre 2023 – FRI SNSI/1”.

Conclusione

Questa proroga fornisce un’opportunità aggiuntiva per le imprese che mirano a innovare e sviluppare progetti di ricerca strategici. È importante sottolineare l’impegno del MIMIT nel favorire la crescita sostenibile, attraverso il supporto a attività di ricerca e sviluppo che possano contribuire significativamente al sistema produttivo nazionale ed essere in linea con gli obiettivi della “Strategia nazionale di Specializzazione intelligente”. Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, si rimanda alla pagina ufficiale MIMIT e ai documenti normativi di riferimento.

Risorse utili

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore