Bonus Trasporti Piemonte 2023: sconto da 100 euro per abbonamenti e veicoli eco-friendly

Bonus Trasporti Piemonte: scopri come ottenere uno sconto di 100 euro su abbonamenti e veicoli ecologici. Domande dal 30 ottobre 2023.

Da fine ottobre 2023, i residenti in Piemonte avranno la possibilità di richiedere il tanto atteso “Bonus Trasporti“, un’iniziativa promossa dalla Regione Piemonte per promuovere l’utilizzo dei mezzi pubblici e ridurre le emissioni inquinanti.

In questo articolo, vi forniremo tutte le informazioni necessarie su cos’è il Bonus Trasporti Piemonte, a chi spetta, e come richiederlo.

Cos’è il Bonus Trasporti Piemonte

Il Bonus Trasporti Piemonte è un’iniziativa introdotta dalla Regione Piemonte in linea con il Piano Regionale di Qualità dell’Aria. Questa misura offre uno sconto o rimborso di 100 euro sull’acquisto di abbonamenti annuali o plurimensili per studenti e per i proprietari di veicoli diesel Euro 3, Euro 4 e Euro 5. L’obiettivo principale è promuovere l’utilizzo del trasporto pubblico e la mobilità collettiva al fine di ridurre le emissioni atmosferiche, in particolare polveri sottili e ossidi di azoto.

Il Bonus Trasporti Piemonte può essere richiesto a partire dal 30 ottobre 2023 sia per l’acquisto di abbonamenti annuali a bus, treni e metropolitana, che per gli abbonamenti plurimensili, oltre al rimborso di quelli acquistati a partire dal 1° settembre 2023. È importante notare che ulteriori 100.000 bonus saranno resi disponibili anche nel 2024 e nel 2025, offrendo un incentivo duraturo alla mobilità sostenibile e all’accesso ai trasporti pubblici.

Il Bonus Trasporti Piemonte è cumulabile con il Bonus Trasporti 2023 nazionale, rendendo l’offerta ancora più interessante per i cittadini. Non dimenticate di segnare sul calendario il tanto atteso “click day” per il Bonus Trasporti 2023, fissato per il 1° novembre 2023, un appuntamento da non perdere per usufruire di questi vantaggi eccezionali.

LEGGI ANCHE  Agevolazioni fiscali in funzione del reddito: una visione d'insieme

Chi ha diritto al Bonus

I beneficiari del Bonus Trasporti pubblici in Piemonte sono i proprietari di veicoli diesel Euro 3, Euro 4 e Euro 5 residenti nella Regione Piemonte, che siano persone fisiche o giuridiche. Per le persone fisiche, il beneficiario può essere direttamente il proprietario del veicolo oppure uno dei componenti del suo nucleo familiare. Per le persone giuridiche, il beneficiario può essere l’amministratore delegato o un dipendente dell’azienda a cui è intestato il veicolo.

Importo del Bonus

Il Bonus Trasporti Piemonte offre uno sconto di 100 euro, sia per l’acquisto che per il rimborso di un abbonamento ammesso. Nel 2023, sono disponibili 100.000 voucher Trasporti Regione Piemonte, con ulteriori 100.000 bonus previsti per il 2024 e il 2025, probabilmente con lo stesso importo.

Come funziona il Bonus Trasporti Pubblici Piemonte

Il Bonus Trasporti Piemonte può essere utilizzato per l’acquisto o il rimborso di abbonamenti annuali o plurimensili già acquistati a partire dal 1° settembre 2023, a condizione che si tratti di trasporto pubblico locale su ferro e gomma, comprendendo autobus, tram, metropolitana e treni. È importante sottolineare che questa misura è compatibile con il Bonus Trasporti 2023 nazionale.

I residenti possono richiedere il voucher Trasporti Piemonte una sola volta, presentando domanda sulla piattaforma regionale per ricevere il voucher per l’acquisto dell’abbonamento. Chi desidera invece ottenere il rimborso deve fare richiesta online alla Regione seguendo una procedura apposita.

Come ottenere il Bonus Trasporti Piemonte

La Regione Piemonte ha fornito dettagli sulle procedure per richiedere il Bonus Trasporti pubblici. Le procedure variano a seconda della situazione:

  • Chi deve ancora acquistare l’abbonamento deve accedere al sito utilizzando SPID, la carta d’identità elettronica o la Carta Nazionale dei Servizi. Dopo aver inserito i propri dati e dichiarato di possedere un veicolo diesel Euro 3, 4 o 5, si potrà richiedere il bonus per il proprietario dell’auto o un familiare. Un codice sconto verrà generato dopo aver compilato il modulo e potrà essere utilizzato per gli acquisti online o presentato in biglietteria entro la fine del mese corrente.
  • Coloro che hanno già acquistato l’abbonamento e soddisfano i requisiti possono richiedere un rimborso. È necessario seguire una procedura online, caricando la ricevuta di acquisto dell’abbonamento con validità a partire dal 1° settembre, per ricevere il rimborso tramite bonifico bancario. Questa modalità è valida anche per coloro che acquistano abbonamenti presso tabaccherie o attraverso canali di vendita indiretta.
LEGGI ANCHE  Bonus vacanze Abruzzo per gruppi nel 2024: la guida completa

Quando presentare domanda e scadenza

Le domande per il Bonus Trasporti possono essere presentate a partire dal 30 ottobre 2023 e rimarranno aperte fino a esaurimento delle risorse.

Inoltre, la Regione Piemonte ha reso disponibile un video informativo che spiega il funzionamento del Bonus.

Risorse

La dotazione finanziaria totale per il Bonus Trasporti Regione Piemonte ammonta a 23.924.238,30 euro, distribuiti nei seguenti periodi:

  • 10.000.000 euro: da ottobre 2023 ad aprile 2024.
  • 8.000.000 euro: da agosto 2024 ad aprile 2025.
  • 5.924.238,30 euro: da agosto 2024 ad aprile 2026.

Assistenza alla domanda

Per ricevere assistenza o supporto nella presentazione della domanda, è possibile contattare il numero verde Regione Piemonte o scrivere all’Ufficio Relazioni con il Pubblico tramite la pagina dedicata sul sito ufficiale.

Per ulteriori informazioni e risorse sui bonus e le agevolazioni disponibili, visitate la sezione dedicata a tutti i bonus e gli incentivi economici in Italia.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.