Bonus Trasporti settembre 2023: fondo esaurito in un’ora oggi al click day

Come ottenere il Bonus Trasporti da 60 Euro. Oggi, fondi esauriti in un’ora.

Il 1° settembre 2023 ha segnato l’inizio del tanto atteso “click day” per il bonus trasporti da 60 euro. Questo bonus è stato reso disponibile per gli studenti e i lavoratori con un reddito annuo inferiore o uguale a 20.000 euro. Il suo scopo principale è fornire un aiuto economico per l’acquisto di abbonamenti ai trasporti pubblici locali, regionali, interregionali e ferroviari nazionali. Tuttavia, il click day è stato una corsa contro il tempo poiché i fondi a disposizione si sono esauriti in poco più di un’ora.

Questo significa che molti hanno avuto solo un’opportunità limitata per presentare la loro domanda e ottenere il bonus. È importante notare che i fondi inizialmente stanziati per il bonus sono stati esauriti a metà agosto; quindi, il click day di oggi era riservato ai fondi residui, ovvero i soldi rimasti da chi aveva richiesto il bonus ad agosto ma non lo aveva utilizzato per acquistare un abbonamento.

Vediamo, nel dettaglio, come fare per richiederlo di nuovo.

Bonus trasporti 2023: quando puoi fare di nuovo richiesta

Il Ministero del Lavoro ha annunciato che sarà possibile presentare una nuova richiesta a partire dal 1° ottobre 2023, ma è probabile che anche questa finestra temporale sia breve. Inoltre, a ottobre si potranno utilizzare solo i fondi residui non spesi da chi ha ottenuto il bonus a settembre, a meno che il governo non decida di allocare ulteriori fondi.

Come e dove richiedere il Bonus trasporti 2023

Per richiedere il bonus trasporti, è necessario visitare il sito ufficiale gestito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e effettuare l’accesso utilizzando Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o la Carta d’Identità Elettronica. Se non si dispone di un’identità digitale, il sito fornisce informazioni su come ottenerne una.

LEGGI ANCHE  Assunzioni agevolate 2024: dettagli e tempistiche del Decreto Attuativo

Nel modulo di richiesta, è necessario specificare l’azienda di trasporti e il tipo di abbonamento desiderato. L’importo del voucher corrisponderà all’abbonamento scelto o sarà di 60 euro, la cifra massima, se l’abbonamento costa di più.

Utilizzare il bonus trasporti da 60 euro: requisiti e quante volte puoi richiederlo

Una volta ottenuto il voucher, questo può essere utilizzato per l’acquisto di un abbonamento annuale, mensile o plurimensile da aziende di trasporto pubblico specifiche. Le modalità di utilizzo possono variare a seconda dell’azienda e sono dettagliate sul sito web della compagnia. Ad esempio, alcune richiedono l’acquisto dell’abbonamento inizialmente e successivamente il rimborso, mentre altre consentono l’utilizzo diretto del voucher durante l’acquisto online.

È importante sottolineare che il bonus trasporti 2023 è basato principalmente sui requisiti di reddito, con un limite di 20.000 euro di reddito annuo nel 2022.

La legge permette di richiedere il voucher una volta al mese, a partire dal mese solare successivo. Tuttavia, le richieste saranno accettate solo fino all’esaurimento dei fondi disponibili.

Visita la nostra sezione dedicata ai bonus, per ricevere aggiornamenti sulle ultime forme di sostegno offerte ai lavoratori e alle famiglie.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.