Ama annuncia 1.000 nuove assunzioni: si selezionano autisti, operatori ecologici e operai in vista del prossimo Giubileo

Ama è ufficialmente pronta a potenziare il personale per il prossimo Giubileo: 1.000 nuove assunzioni in vista delle opere di riqualificazione e valorizzazione ambientale. Scopri come avverrà la raccolta delle candidature.

Il Comune di Roma ha annunciato l’intenzione di effettuare circa 1.000 nuove assunzioni presso l’Ama, l’azienda municipale responsabile della gestione integrata dei servizi ambientali. Questo potenziamento del personale è finalizzato a migliorare il servizio di pulizia e spazzatura in vista del prossimo Giubileo, nonché a supportare le opere di riqualificazione e valorizzazione del valore di 1,8 miliardi di euro che sono in programma.

L’Ama si occupa di diverse attività legate all’ambiente, tra cui la pulizia delle strade, la sanificazione e il lavaggio delle aree storiche e delle principali arterie, nonché tutte le fasi del ciclo dei rifiuti, dalla raccolta allo smaltimento.

Attualmente, l’Ama conta poco più di 7.000 dipendenti, rispetto ai quasi 8.000 del 2016. Tuttavia, il numero di dipendenti dedicati al servizio di pulizia e raccolta rifiuti a Roma passerà da 1.500 a più di 2.500 entro il 2025.

Ama seleziona autisti, operai e operatori ecologici: i requisiti richiesti

Le selezioni si concentreranno principalmente su autisti, operatori ecologici e operai.

Per gli autisti, i requisiti principali sono:

  • possesso della patente di guida di tipo B o preferibilmente C
  • esperienza nel settore, inclusa l’attività di facchinaggio
  • idoneità fisica per sollevare carichi pesanti.

Per gli operatori ecologici, è richiesto:

  • il diploma di scuola secondaria di primo grado (ex licenza media)
  • preferibilmente, una certa esperienza nel settore
  • il possesso della patente di guida di tipo B.

Pubblicazione dei bandi e procedure di selezione

Quando verranno pubblicati i bandi e inizierà la raccolta delle candidature?

Fonti affidabili fanno supporre che le procedure dovrebbero iniziare subito dopo la fine della stagione delle ferie, ovvero tra la fine di settembre e la prima metà di ottobre. Se verrà utilizzata la procedura accelerata, i nuovi assunti potranno iniziare a lavorare entro marzo dell’anno prossimo.

LEGGI ANCHE  Centro Commerciale Granfiume Fiume Veneto: 90 posti disponibili

Il sito da tenere d’occhio per le selezioni è quello dedicato dell’Ama.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Autore

Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.

Il Comune di Roma ha annunciato l'intenzione di effettuare circa 1.000 nuove assunzioni presso l'Ama, l'azienda municipale responsabile della gestione integrata dei servizi ambientali. Questo potenziamento del personale è finalizzato a migliorare il servizio di pulizia e spazzatura in vista del prossimo Giubileo, nonché a supportare le opere di riqualificazione e valorizzazione del valore di 1,8 miliardi di euro che sono in programma.

L'Ama si occupa di diverse attività legate all'ambiente, tra cui la pulizia delle strade, la sanificazione e il lavaggio delle aree storiche e delle principali arterie, nonché tutte le fasi del ciclo dei rifiuti, dalla raccolta allo smaltimento.

Attualmente, l'Ama conta poco più di 7.000 dipendenti, rispetto ai quasi 8.000 del 2016. Tuttavia, il numero di dipendenti dedicati al servizio di pulizia e raccolta rifiuti a Roma passerà da 1.500 a più di 2.500 entro il 2025.

Ama seleziona autisti, operai e operatori ecologici: i requisiti richiesti

Le selezioni si concentreranno principalmente su autisti, operatori ecologici e operai.

Per gli autisti, i requisiti principali sono:

  • possesso della patente di guida di tipo B o preferibilmente C
  • esperienza nel settore, inclusa l'attività di facchinaggio
  • idoneità fisica per sollevare carichi pesanti.

Per gli operatori ecologici, è richiesto:

  • il diploma di scuola secondaria di primo grado (ex licenza media)
  • preferibilmente, una certa esperienza nel settore
  • il possesso della patente di guida di tipo B.

Pubblicazione dei bandi e procedure di selezione

Quando verranno pubblicati i bandi e inizierà la raccolta delle candidature?

Fonti affidabili fanno supporre che le procedure dovrebbero iniziare subito dopo la fine della stagione delle ferie, ovvero tra la fine di settembre e la prima metà di ottobre. Se verrà utilizzata la procedura accelerata, i nuovi assunti potranno iniziare a lavorare entro marzo dell'anno prossimo.

Il sito da tenere d'occhio per le selezioni è quello dedicato dell'Ama.