STMicroelectronics: assunzioni per nuovo stabilimento a Catania

Previsti 700 posti di lavoro

Sono 700 le assunzioni proposte da STMicroelectronics, da inserire nel nuovo stabilimento in apertura prossimamente a Catania in Sicilia. La nota azienda high-tech, produttore globale di componenti elettronici e sistemi tecnologici a semiconduttori, ha alle spalle 35 anni di attività e conta oggi circa 50.000 persone che lavorano nelle aziende site in tutto il mondo. Scopri come candidarti ai futuri posti di lavoro offerti da STMicroelectronics.

L’investimento

Grazie al via libera della Commissione Europea e al contributo di circa 292 milioni di euro dello Stato italiano – erogato tramite il PNNR – Piano nazionale di ripresa e resilienza – a fronte di un investimento pari a 730 milioni di euro in 5 anni, la prossima apertura a Catania di STMicroelectronics sarà il primo stabilimento in Europa in cui verranno prodotti in volume di substrati epitassiali SiC da 150 mm. Previsto a partire dal 2023 e sino al 2026, il progetto risponderà alle esigenze sempre maggiori dei settori automobilistico ed industriale, visto il passaggio all’elettrico.

Non mancheranno inoltre le collaborazioni con l’Università o Istituti tecnici per ampliare l’attività di ricerca, sviluppo e produzione dei SiC.

Il lavoro richiesto

I 700 posti di lavoro saranno dedicati soprattutto ad addetti alla produzione di dispositivi SiC. C’è la possibilità inoltre che vengano aggiunte altre figure, quali ingegneri, tecnici, ricercatori, addetti alle logistica o magazzinieri.

Come candidarsi

Gli interessati a candidarsi alle posizioni proposte da STMicrolectronics a Catania, dovranno aspettare la costruzione del nuovo stabilimento e di conseguenza l’avvio delle selezioni per il personale. Per qualsiasi aggiornamento è possibile consultare la sezione del sito dell’azienda dedicata alle carriere. Una volta selezionata la posizione aperta, basterà poi candidarsi creando un proprio account, compilando l’apposita domanda online e allegando un curriculum.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Sono 700 le assunzioni proposte da STMicroelectronics, da inserire nel nuovo stabilimento in apertura prossimamente a Catania in Sicilia. La nota azienda high-tech, produttore globale di componenti elettronici e sistemi tecnologici a semiconduttori, ha alle spalle 35 anni di attività e conta oggi circa 50.000 persone che lavorano nelle aziende site in tutto il mondo. Scopri come candidarti ai futuri posti di lavoro offerti da STMicroelectronics.

L'investimento

Grazie al via libera della Commissione Europea e al contributo di circa 292 milioni di euro dello Stato italiano – erogato tramite il PNNR - Piano nazionale di ripresa e resilienza – a fronte di un investimento pari a 730 milioni di euro in 5 anni, la prossima apertura a Catania di STMicroelectronics sarà il primo stabilimento in Europa in cui verranno prodotti in volume di substrati epitassiali SiC da 150 mm. Previsto a partire dal 2023 e sino al 2026, il progetto risponderà alle esigenze sempre maggiori dei settori automobilistico ed industriale, visto il passaggio all'elettrico.

Non mancheranno inoltre le collaborazioni con l'Università o Istituti tecnici per ampliare l'attività di ricerca, sviluppo e produzione dei SiC.

Il lavoro richiesto

I 700 posti di lavoro saranno dedicati soprattutto ad addetti alla produzione di dispositivi SiC. C'è la possibilità inoltre che vengano aggiunte altre figure, quali ingegneri, tecnici, ricercatori, addetti alle logistica o magazzinieri.

Come candidarsi

Gli interessati a candidarsi alle posizioni proposte da STMicrolectronics a Catania, dovranno aspettare la costruzione del nuovo stabilimento e di conseguenza l’avvio delle selezioni per il personale. Per qualsiasi aggiornamento è possibile consultare la sezione del sito dell'azienda dedicata alle carriere. Una volta selezionata la posizione aperta, basterà poi candidarsi creando un proprio account, compilando l'apposita domanda online e allegando un curriculum.