Le richieste di modifica del CSPI per il Bando graduatorie ATA Terza Fascia 2024

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione propone significative modifiche al bando per le Graduatorie ATA Terza Fascia 2024.

Il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) ha recentemente espresso il suo parere sul bando per l’aggiornamento delle Graduatorie ATA Terza Fascia per il triennio scolastico 2024-2027, sollecitando al Ministero dell’Istruzione e Merito (MIM) l’adozione di alcune modifiche significative.

Overview sulle modifiche richieste

Il CSPI ha evidenziato diverse aree di intervento che vanno dalla gestione delle domande, la valutazione dei titoli, fino alla validità delle graduatorie. Le modifiche proposte mirano a rendere il processo più equo, trasparente, e adeguato alle esigenze attuali del personale ATA.

Elenco delle modifiche proposte dal CSPI

Vediamo nello specifico le modifiche proposte dal CSPI per le graduatorie ATA Terza Fascia:

  • Valutazione delle Domande: È stata richiesta la semplificazione del processo di valutazione spostando la gestione delle domande presso altri livelli amministrativi per alleggerire il carico di lavoro delle segreterie scolastiche.
  • Validità delle Graduatorie: Si propone di estendere la validità delle graduatorie al triennio 2025-2028 nel caso la loro pubblicazione avvenga dopo il 31 agosto 2024.
  • Eliminazione Punteggio Dattilografia: Per i profili di Assistente amministrativo, il CSPI suggerisce di eliminare il punteggio attribuito alle certificazioni di dattilografia, considerandole obsolete.
  • Differenziazione Punteggio Titoli di Studio: Vi è la richiesta di assegnare un punteggio maggiore a chi possiede una Laurea Magistrale rispetto a chi ha una Laurea Triennale.
  • Uniformare Punteggi per le Certificazioni Informatiche: Si propone un’omogeneizzazione nei punteggi attribuiti alle diverse certificazioni informatiche.
  • Clarity on CIAD Requirements: Sono necessarie indicazioni più chiare sui requisiti specifici per le Certificazioni Internazionali di Alfabetizzazione Digitale (CIAD).
  • Servizi Valutabili per Assistente Amministrativo: La proposta include che servizi specifici come facente funzione DSGA siano valutabili.
  • Introduzione Nuovo Profilo Operatore Scolastico: La necessità di chiarire il ruolo e le condizioni del nuovo profilo professionale.
  • Scenario Depennamento per cambio provincia: Regolamentazione del depennamento da una graduatoria a seguito di cambio di provincia.
  • Controllo Validità Domande: Una richiesta di verifica più efficiente e tempestiva delle domande per prevenire possibili contenziosi.
LEGGI ANCHE  Concorsi Magistratura Tributaria 2024: bandi per 577 posti

Consultazioni e risorse utili

Per una migliore comprensione delle modifiche proposte e per prepararsi adeguatamente all’aggiornamento delle Graduatorie ATA Terza Fascia 2024, si consiglia di consultare il Parere del CSPI.

L’introduzione di queste modifiche al bando si profila come un passo fondamentale verso un sistema più aderente alle esigenze del personale ATA, in attesa di conferme e ulteriori dettagli sulle decisioni del Ministero.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata ai concorsi pubblici sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore