Concorso Comune di Modena 2023: si selezionano istruttori amministrativi diplomati a tempo indeterminato

Il Comune di Modena ha annunciato il concorso pubblico del 2023 per l'assunzione di 22 istruttori amministrativi diplomati. È un'opportunità aperta a tutti i diplomati che desiderano lavorare a tempo indeterminato presso il Comune. La scadenza per la presentazione delle domande è il 16 agosto 2023.

Il Comune di Modena ha indetto il concorso pubblico per l’anno 2023, volto all’assunzione di 22 istruttori amministrativi.

Questa selezione è aperta a tutti i candidati diplomati e offre l’opportunità di ottenere un contratto a tempo indeterminato presso l’amministrazione comunale.

La scadenza per la presentazione delle domande di ammissione è fissata per il 16 agosto 2023.

Vediamo insieme i requisiti richiesti per partecipare, come si svolgerà la selezione, le modalità di candidatura, il bando da consultare e altre informazioni utili riguardo a questo concorso pubblico.

Requisiti per partecipare al concorso Comune di Modena 2023

Per essere ammessi al concorso per diplomati indetto dal Comune di Modena 2023, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando.
  • Età compresa tra i 18 anni e il limite previsto dalla normativa vigente per il collocamento a riposo.
  • Non essere esclusi dall’elettorato politico attivo.
  • Essere iscritti nelle liste elettorali di un determinato Comune o indicare di non essere iscritti o di essere stati cancellati dalle stesse liste.
  • Idoneità fisica per l’impiego.
  • Assenza di condanne penali che impediscano l’assunzione presso la Pubblica Amministrazione.
  • Non essere stati destituiti, dispensati o licenziati da una Pubblica Amministrazione per incapacità o insufficiente rendimento.
  • Non essere stati licenziati dal Comune di Modena per non aver superato il periodo di prova per lo stesso profilo messo a selezione nei cinque anni precedenti, né essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare.
  • Possesso del diploma di maturità.
LEGGI ANCHE  Concorso ASP Ragusa 2024: 85 posti da Dirigente Medico, requisiti e domanda

È importante notare che il concorso prevede riserve di posti: 3 posti sono riservati agli appartenenti alle categorie previste dalla Legge 68/99, mentre 6 posti sono riservati ai volontari delle Forze Armate.

Ruolo e compiti dell’istruttore amministrativo

L’istruttore amministrativo svolge attività istruttorie nel campo amministrativo e contabile che implicano la raccolta e la gestione di dati e informazioni complesse, riguardanti:

  • Istruzione e predisposizione di atti e provvedimenti di natura amministrativa e contabile, utilizzando strumenti informatici.
  • Raccolta, elaborazione e gestione di dati e banche dati, anche di natura complessa.
  • Gestione di atti e procedimenti amministrativi.
  • Gestione delle attività di segreteria e delle relazioni con il pubblico, diffusione delle informazioni e rapporto con utenti e pubblico, anche in situazioni complesse.

Selezione e prove d’esame

Qualora il numero di domande pervenute superi le 150, verrà effettuata una prova preselettiva. Le procedure selettive si svolgeranno attraverso due prove d’esame: una scritta e una orale. Le materie oggetto delle prove sono le seguenti:

  • Ordinamento delle Autonomie Locali (d.lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.).
  • Elementi in materia di appalti e contratti nella Pubblica Amministrazione (D.Lgs. 36/2023).
  • Principi generali dell’attività amministrativa contenuti nella Legge 241/1990 e ss.mm.ii.
  • Gli atti amministrativi del Comune.
  • Disposizioni in materia di documentazione amministrativa
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013 e ss.mm.ii.) e del Comune di Modena.
  • Principi in materia di trattamento dei dati personali – D.lgs 196/2003 e ss.mm.ii. e R.G.P.D (Regolamento Generale protezione dati) 2016/679.
  • Elementi in materia di accesso civico, trasparenza e prevenzione della corruzione.
  • Principi del Codice dell’Amministrazione Digitale – D. Lgs. 82/2005 ss.mm.ii.

La prova scritta, che potrà includere contenuti teorico-pratici, avrà lo scopo di accertare il possesso del grado di professionalità necessario per lo svolgimento delle funzioni di Istruttore amministrativo. Sarà articolata in due fasi:

  • Fase 1: quesiti a risposta multipla e/o sintetica su uno o più degli argomenti sopra indicati.
  • Fase 2: domande a risposta sintetica o articolata sulle materie sopra indicate, compresa la soluzione di casi operativi e/o quesiti che consentano di valutare anche la capacità dei candidati di utilizzare e applicare nozioni teoriche per la soluzione di problemi specifici e casi concreti.
LEGGI ANCHE  Concorso Marina Militare 2024: bando per 56 volontari VFP 4

La prova orale avrà anche lo scopo di accertare le conoscenze informatiche e la competenza nella lingua inglese.

Retribuzione

Lo stipendio mensile lordo previsto per gli Istruttori amministrativi è di 1.782,74, oltre all’indennità di comparto di € 45,80. Saranno corrisposti anche la tredicesima mensilità e altre indennità, se applicabili. Il trattamento economico sarà soggetto alle ritenute previdenziali e fiscali.

Presentazione della domanda di ammissione

La domanda di partecipazione al concorso per gli amministrativi diplomati presso il Comune di Modena deve essere presentata entro le ore 13.00 del 16 agosto 2023 tramite procedura telematica, collegandosi al link disponibile sulla pagina dedicata al reclutamento inPA.

Per accedere alla procedura è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS. Inoltre, per partecipare alla selezione è richiesto il pagamento di una tassa concorsuale di 10,00.

Bando

Si invita chi è interessato al concorso per gli amministrativi diplomati a leggere attentamente il BANDO.

Comunicazioni successive

Le comunicazioni successive relative all’eventuale preselezione, il calendario delle prove d’esame e le graduatorie saranno rese note ai candidati tramite pubblicazione sul portale inPA e sul sito del Comune di Modena, nella sezione “Bandi di concorso“, a partire dal 28 agosto 2023.

A partire da tale data, verranno fornite istruzioni e tempistiche per la partecipazione alla verifica tecnica, propedeutica ed obbligatoria per lo svolgimento della selezione, nonché informazioni sui dispositivi necessari per partecipare alla prova.

La verifica tecnica (training) sarà obbligatoria per tutti i candidati, anche per coloro che hanno richiesto l’esonero dalla prova preselettiva. La mancata partecipazione alla verifica tecnica (training) nei tempi comunicati comporterà l’esclusione dalla procedura concorsuale.

LEGGI ANCHE  Concorso ASST Melegnano Martesana 2024: 30 posti per infermieri
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.