Concorso Marescialli Carabinieri 2023: 816 posti per ispettori

Le candidature dovranno pervenire entro l'11 marzo

Segnaliamo il concorso Marescialli Carabinieri 2023 al quale possono partecipare anche civili in possesso di un diploma. La selezione è finalizzata all’ammissione di 816 Allievi Marescialli al 13° Corso Triennale per il ruolo di ispettori. Per candidarsi c’è tempo fino all’11 marzo 2023.

Requisiti di partecipazione

Andiamo alla scoperta dei requisiti di cui essere in possesso per candidarsi.

  • diploma di scuola secondaria di II grado (diploma di maturità). Al concorso potranno partecipare anche coloro che non sono ancora in possesso del diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande; è necessario però che lo conseguano entro la fine dell’anno scolastico in corso
  • i candidati militari appartenenti al corpo non devono aver superato il giorno di compimento del 30esimo anno di età
  • i candidati civili devono aver compiuto il 17° anno di età e non devono aver superato il giorno di compimento del 26esimo anno di età. Per coloro che abbiano già prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria il limite massimo di età è elevato sino al giorno di compimento del 28esimo anno

Prove

Concorso Marescialli Carabinieri 2023: 816 posti per ispettori, ma quali saranno le prove che i candidati dovranno sostenere? Saranno le seguenti:

  • prova preliminare a quiz
  • prove di efficienza fisica: corsa piana 1000 metri, piegamenti sulle braccia, salto in alto
  • prova scritta di conoscenza della lingua italiana. 60 quesiti a risposta multipla, volti a verificare: ortografia, morfologia, sintassi, lessico e semantica della lingua italiana, abilità di ragionamento verbale induttivo, capacità di comprensione di un testo scritto
  • accertamenti psico fisici
  • accertamenti attitudinali per verificare il possesso dei requisiti attitudinali e delle potenzialità indispensabili all’espletamento delle mansioni di Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri e all’assunzione delle discendenti responsabilità
  • prova orale. Colloquio di massimo mezz’ora su storia, geografia ed elementi di diritto costituzionale
LEGGI ANCHE  Concorso CONSOB 2024: bando per assistenti informatici

Le materie oggetto di prove saranno:

  • italiano
  • attualità
  • storia
  • geografia
  • matematica
  • geometria
  • Costituzione e cittadinanza italiana
  • scienze
  • logica deduttiva (ragionamento numerico, capacità verbale)
  • informatica (conoscenza delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse)
  • quesiti di ragionamento verbale
  • conoscenza di una lingua straniera a scelta tra il francese, l’inglese, lo spagnolo e il tedesco

Concorso Marescialli Carabinieri 2023: i libri da studiare per prepararsi al meglio

Nissolino Editore concorsi, marchio del gruppo editoriale Simone, produce e aggiorna costantemente da decenni libri concorso per le forze armate e di polizia.

Grazie ai libri Nissolino Editore per la preparazione dei concorsi nelle forze armate e di polizia intere generazioni di concorsisti hanno trovato un posto di lavoro entrando nelle forze armate.

Il manuale “Concorso 816 allievi marescialli Arma dei Carabinieri” è un testo completo per la preparazione alla prova preliminare e alla prova scritta di italiano del concorso per 816 allievi marescialli aperto anche ai civili, bandito sul sito ufficiale dell’Arma il 9 febbraio 2023, per l’ammissione al 13° corso triennale (2023-2026) di 816 allievi marescialli del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri.

Strutturato in teoria e quiz per consentire al candidato di studiare ciascuna disciplina e di esercitarsi con test di verifica, il manuale Concorso Arma dei Carabinieri 816 Allievi Marescialli aderisce perfettamente al bando, dove è specificato che la prova preliminare a quiz riguarderà argomenti di cultura generalelogica deduttiva (ragionamento numerico e capacità verbale)informatica, nonché la conoscenza di una lingua straniera, mentre la prova scritta di italiano, anch’essa a quiz, servirà per accertare nei candidati la conoscenza delle strutture fondamentali della lingua (ortografia, morfologia, sintassi, lessico, semantica), le abilità di ragionamento verbale induttivo e le capacità di comprensione di un testo scritto.

Pertanto la trattazione comprende materie quali Grammatica e Capacità verbale, Comprensione di un testo scritto, Letteratura italiana, Matematica e Geometria, Informatica, Geografia, Scienze, Inglese, Storia, Costituzione e Cittadinanza italiana,  Ragionamento numerico, Attualità (quiz commentati online).

LEGGI ANCHE  Concorsi pubblici Ministeri 2024: 1509 posizioni aperte

Il testo, integrato da una breve Introduzione sull’ordinamento dell’Arma dei Carabinieri, è completato da sussidi interattivi (espansioni online, videolezioni di Logica) e da un software con oltre 10.000 quiz ufficiali di concorsi precedenti, per infinite esercitazioni e simulazioni delle prove d’esame.

Come candidarsi per il concorso Marescialli Carabinieri 2023

Ma come candidarsi? Gli aspiranti potranno inviare la domanda da questo link selezionando il concorso di riferimento. A questo link i candidati potranno consultare il bando ufficiale.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.