Concorso segretari comunali 2024: opportunità per 245 candidati

Decretato il concorso segretari comunali 2024: ecco come partecipare.

Il concorso segretari comunali 2024 è un’occasione per chi mira ad entrare nell’ambito dell’amministrazione pubblica. Quest’anno, il concorso offre 245 posti, come annunciato nel recente Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Questa iniziativa rappresenta un passo fondamentale per rafforzare la struttura amministrativa dei comuni, fornendo servizi efficienti ed efficaci ai cittadini. Analizziamo di seguito i dettagli legati al concorso segreatari comunali 2024.

Concorso segretari comunali 2024

In base al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 novembre 2023, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 4 del 5 gennaio 2024, il Ministero dell’Interno ha ottenuto l’autorizzazione per indire il concorso 2024 finalizzato alla selezione di 245 candidati per il ruolo di segretario comunale e provinciale.

Questo concorso rappresenta uno degli appuntamenti più attesi tra le selezioni promosse dal Ministero dell’Interno per il 2024. Si prevede che la procedura concorsuale sarà adeguata alle recenti innovazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2023, che ha incluso specifiche disposizioni per le assunzioni di segretari comunali.

Le misure sono state adottate per garantire l’efficienza amministrativa dei comuni, in particolare per l’attuazione degli interventi previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e per rispondere alla cronica mancanza di queste figure professionali, problematica protrattasi negli anni.

Download del Decreto in formato PDF

È disponibile per il download il documento completo del DPCM 30 novembre 2023 (pdf). Questo decreto autorizza il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per le autonomie – Albo dei segretari comunali e provinciali (ex AGES) a procedere con l’assunzione di 245 segretari comunali e provinciali. Tale autorizzazione è stata concessa in conformità all’articolo 35, comma 4, del decreto legislativo del 30 marzo 2001, n. 165, e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.4 del 05-01-2024.

LEGGI ANCHE  Concorsi ASL Bari 2024: 19 posti per categorie protette

Procedura del concorso per segretari comunali

Mentre si attende la pubblicazione del bando, analizziamo come si articola la procedura concorsuale, facendo riferimento all’ultimo concorso per segretari comunali del 2019.

Il concorso per segretari comunali si articola in un programma di corso-concorso di formazione, gestito dall’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali. I candidati devono affrontare una selezione attraverso esami per accedere a un corso formativo della durata di sei mesi, seguito da un periodo di tirocinio pratico di due mesi in uno o più comuni.

Durante il corso-concorso, ai partecipanti viene assegnata una borsa di studio. Alla conclusione del percorso formativo e del tirocinio, è prevista un’ulteriore prova finale. I risultati di questa prova determinano la graduatoria finale, che consente il rilascio dell’abilitazione e l’assegnazione nei registri degli albi regionali.

Requisiti per il concorso

Per il concorso segretari comunali 2024, in riferimento al bando precedente, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:

a. Titoli di studio:

  • Laurea Magistrale (secondo l’ordinamento del decreto ministeriale n. 270/2004) in una delle seguenti aree: LM-56 Scienze dell’Economia; LM-77 Scienze Economico-Aziendali; LMG/01 Giurisprudenza; LM-87 Servizio Sociale e Politiche Sociali; LM-52 Relazioni Internazionali; LM-62 Scienze della Politica; LM-63 Scienze delle Pubbliche Amministrazioni; LM-81 Scienze per la Cooperazione allo Sviluppo; LM-88 Sociologia e Ricerca Sociale; LM-90 Studi Europei.
  • Laurea Specialistica (ex decreto ministeriale n. 509/1999).
  • Diploma di Laurea ottenuto secondo l’ordinamento universitario antecedente al decreto ministeriale 509/99, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 alle lauree magistrali sopra menzionate.
  • Qualsiasi altro titolo di studio riconosciuto equipollente per legge.

b. Requisiti generali per l’accesso ai concorsi pubblici:

  • cittadinanza italiana;
  • maggiore età, ossia età non inferiore agli anni 18;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica allo specifico impiego, se richiesta per lo svolgimento della prestazione;
  • possesso del titolo di studio richiesto dal bando per accedere al concorso.
LEGGI ANCHE  Concorso ASMEL 2024: informazioni su Bando e candidatura

I requisiti di base devono essere soddisfatti sia alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso sia all’atto della sottoscrizione del contratto di lavoro.

Struttura delle prove d’esame

Nel caso in cui il concorso per segretari comunali 2024 segua le modalità del precedente, le prove d’esame saranno organizzate nel seguente modo:

a. Due prove scritte:

  • Prima prova scritta: incentrata su tematiche giuridiche, includendo diritto costituzionale, diritto amministrativo, ordinamento degli enti locali e diritto privato. Questa prova sarà composta da tre quesiti a risposta aperta per valutare le capacità di analisi e sintesi dei candidati.
  • Seconda prova scritta: focalizzata su argomenti economici e finanziario-contabili, tra cui economia politica, scienza delle finanze, diritto finanziario, ordinamento finanziario e contabile degli enti locali e management pubblico.

b. Una prova orale: coprirà le materie indicate nell’art. 13, comma 5, del Decreto del Presidente della Repubblica del 4 dicembre 1997, n. 465, oltre al management pubblico. La prova orale comprenderà anche la verifica delle competenze in lingua inglese e l’uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche comunemente impiegate.

Pubblicazione del bando

Il bando sarà reso disponibile sulla pagina del portale web dell’Albo Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali. Per rimanere aggiornati, vi consigliamo di consultare la sezione Concorsi.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore