Concorsi Città Metropolitana di Venezia 2024: posti per diplomati e laureati

Scopri le opportunità di lavoro presso la Città Metropolitana di Venezia attraverso i concorsi pubblici 2024 per diplomati e laureati, offrendo contratti a tempo indeterminato in ambiti tecnico-scientifici e amministrativi-gestionali.

La Città Metropolitana di Venezia ha aperto le selezioni per nuovi concorsi pubblici nel 2024, destinati a rinforzare il proprio organico con personale tecnico altamente qualificato. Con l’obiettivo di coprire 6 posti di lavoro, questi concorsi sono rivolti sia a diplomati che a laureati, offrendo l’opportunità di entrare a far parte di un’istituzione di grande prestigio.

Dettagli e procedure per la partecipazione

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 23 maggio 2024, e la modalità di candidatura è esclusivamente telematica. I profili ricercati rientrano nelle categorie professionali di Istruttori Tecnici e Coordinatori Tecnici, entrambi con contratti a tempo indeterminato.

Requisiti richiesti

Per partecipare ai concorsi della Città Metropolitana di Venezia 2024, è necessario soddisfare i seguenti requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici:

  • Avere la cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie specificate nei bandi;
  • Godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza;
  • Possedere una conoscenza adeguata della lingua italiana;
  • Dimostrare idoneità fisica all’impiego;
  • Trovarsi in posizione regolare riguardo agli obblighi di leva;
  • Non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale, o condanne o provvedimenti di cui alla L. 97/2001 che impediscano la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • Non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • Non essere stato licenziato da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.
LEGGI ANCHE  Concorso ASL Napoli 3 Sud: 15 posti per assistenti amministrativi

Inoltre, per ciascun concorso specifico sono richiesti ulteriori titoli di studio:

  • Per il concorso ISTRUTTORE TECNICO: Diploma di istituto tecnico per geometri, diploma di istituto tecnico industriale indirizzo edilizia, diploma di istituto tecnico industriale indirizzo elettrotecnica ed automazione elettronica, diploma di liceo tecnologico indirizzo costruzione ambiente e territorio, diploma di liceo tecnologico indirizzo elettrico – elettronico, diploma di Istituto Tecnico del Settore Tecnologico, indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, diploma di Liceo Scientifico e/o Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate o titolo di studio superiore (Diploma di laurea) considerato assorbente in una delle materie o classi indicate nel bando.
  • Per il concorso COORDINATORE TECNICO: Diploma di laurea vecchio ordinamento o Lauree specialistiche ex D.M. 509/99 o Lauree magistrali, ai sensi del D.M. 270/04, o Lauree di primo livello, classe L07, L17, L21, L23, L32, L13, L25, L34, L9 o L26.

Infine, per il solo concorso per Istruttori Tecnici, è richiesto anche il possesso della patente di guida di categoria B, in corso di validità.

Procedura di selezione

La selezione si articolerà in due fasi: una preselezione basata su temi generali o specifici e un esame composto da una prova scritta e una orale, volte a valutare le competenze tecniche dei candidati e la loro conoscenza in materia di applicazioni informatiche e lingua inglese. Particolare attenzione sarà dedicata anche alle competenze comportamentali.

Come candidarsi

Le domande vanno presentate attraverso il Portale inPA, accessibile previa autenticazione tramite SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS. La tassa di partecipazione è di 10 euro. È consigliato disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) per facilitare la comunicazione con l’ente.

Documenti e informazioni aggiuntive

I bandi completi sono disponibili sul sito web della Città Metropolitana di Venezia e sul Portale inPA. Per ulteriori dettagli relativi alla preselezione e alle prove d’esame, gli aspiranti candidati possono consultare la stessa fonte online.

LEGGI ANCHE  SDA Express Courier assume laureati nel settore della logistica nel 2024

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata ai concorsi pubblici sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore