Concorso Polizia Locale, 7 posti disponibili in Toscana

Le domande di partecipazione potranno essere inoltrate fino al 29 gennaio 2023

Il Comune di Sora, Toscana, ha indetto un concorso pubblico per la copertura di 7 posti da agente di polizia locale a tempo pieno e indeterminato.

Il Comune di Sora ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura di sette posti a tempo pieno ed indeterminato di agente di polizia locale, categoria giuridica C, posizione di accesso C1 del C.C.N.L. relativo al personale del comparto funzioni locali da assegnare al settore polizia locale.

Requisiti per accedere al concorso

Possono presentare domanda i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea, ovvero appartenenza ad una delle seguenti tipologie:
    • essere cittadini di paesi terzi, familiari di cittadini degli Stati Membri dell’U.E., titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
    • essere cittadini di paesi terzi, titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    • I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e di Paesi terzi devono inoltre possedere i seguenti requisiti: avere adeguata conoscenza della lingua italiana.
  • età, con riferimento alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo
  • idoneità psicofisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale
  • godimento dei diritti civili e politici
  • assenze di condanne penali
  • non essere stati destituiti
  • regolare posizione nei riguardi degli obblighi di leva
  • possesso del titolo di studio ed altri requisiti specifici: possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o titolo di studio rilasciato da un Paese dell’Unione Europea, purché equiparato, ai sensi dell’art.38, comma 3, del D. Lgs.n. 165/2001;
  • conoscenza dell’informatica e dell’uso dei personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse (quali ambiente Windows, applicativi MS Office e/o Open Office per elaborazioni testi o fogli di calcolo, Internet, posta elettronica);
  • conoscenza di base della lingua inglese; ( livello A1)
  • possesso della patente di guida di categoria B;
  • possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto d’armi riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per la difesa personale di cui al D.M. 28/04/98
  • possesso dei requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, della Legge n. 65/86, ai fini del conferimento del Prefetto della qualifica di Agente di pubblica Sicurezza;
  • non essere stati riconosciuti obiettori di coscienza
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di Polizia Locale e quindi all’espletamento delle mansioni del profilo professionale da rivestire. I candidati devono possedere i seguenti requisiti di idoneità fisica e psichica:
    • sana e robusta costituzione fisica;
    • statura non inferiore a m. 1,65 per gli uomini e m. 1,61 per le donne. Il rapporto altezza-peso, il tono e l’efficienza delle masse muscolari, la distribuzione del pannicolo adiposo e il trofismo devono rispecchiare un’armonia atta a configurare la robusta costituzione e la necessaria agilità indispensabile per l’espletamento dei servizi di polizia;
    • senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente, visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5/10 nell’occhio che vede di meno ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione.

Come presentare la domanda di ammissione

Il bando viene pubblicato per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4° Serie speciale “Concorsi ed esami.” E’, altresì, pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Sora https://www.comune.sora.fr.it nella Sezione “Al

La partecipazione alla selezione avviene esclusivamente mediante compilazione di un modulo di domanda on-line.

I candidati che intendono partecipare alla selezione devono registrarsi utilizzando esclusivamente tramite la procedura on-line, il seguente link https://www.concorsicomunesora.it. Al link indicato verranno fornite tutte le istruzioni per la corretta compilazione della domanda di partecipazione.

La prima volta che il candidato accede all’applicazione informatica per la compilazione della domanda di partecipazione deve registrarsi “cliccando” l’apposito pulsante REGISTRATI (è necessario essere in possesso di indirizzo di posta elettronica ordinaria, indirizzo di posta elettronica certificata e del codice fiscale.

Terminata la compilazione dei campi richiesti il candidato dovrà confermare i dati inseriti “cliccando” nuovamente il pulsante REGISTRATI, quindi il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica, generato in automatico dall’applicazione informatica, a conferma dell’avvenuta registrazione, con l’indicazione delle credenziali (Nome utente e Password) necessarie per la compilazione della domanda di partecipazione unitamente al codice candidato assegnato.

Una volta entrato nell’applicazione informatica, il candidato dovrà compilare tutti campi richiesti e trasmettere la propria domanda di partecipazione cliccando sul pulsante INVIO DOMANDA; il candidato riceverà un messaggio di posta elettronica, generato in automatico dall’applicazione informatica, a conferma dell’avvenuta compilazione e trasmissione della propria domanda di partecipazione, a cui verrà assegnato un “codice domanda” che verrà utilizzato dall’Ente per le comunicazioni inerenti lo svolgimento della procedura concorsuale.

Documenti da allegare alla domanda

I candidati dovranno essere allegati, sotto pena della mancata valutazione/decadenza dei benefici richiesti sono:

  • documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D.Lgs. 165/2001 come modificato dall’art. 7 della L.97/2013 e ss.mm. (solo per i cittadini extracomunitari);
  • idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio estero a uno di quelli richiesti dal bando;
  • idonea documentazione attestante il diritto alla riserva dei posti di cui all’art. 1014 comma 1 del D.Lgs 66/2010 e della riserva di cui all’art. 678, comma 9, del D. Lgs 66/2010;
  • documento di identità in corso di validità.
  • la ricevuta attestante il pagamento della tassa di partecipazione.
  • dichiarazione di veridicità dei dati indicati in domanda firmata.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui