Concorso per infermieri all’AST Pesaro Urbino: requisiti e come candidarsi

I posti da assegnare saranno 47, tra i vari distretti delle Marche

Concorso per infermieri all’AST Pesaro Urbino: se siete interessati a candidarvi per questa opportunità di lavoro nelle Marche, ecco alcune importante informazioni sui requisiti utili di cui essere in possesso e su come candidarsi per il concorso per infermieri. I posti da assegnare saranno 47.

Distribuzione dei posti

Come anticipato, i posti da attribuire saranno poco meno di una cinquantina. Verranno distribuiti tra i seguenti distretti:

  • Azienda Ospedaliero-Universitaria delle Marche (4)
  • IRCCS – I.N.R.C.A strutture Regione Marche (1)
  • Azienda Sanitaria Territoriale Ancona (3)
  • Azienda Sanitaria Territoriale Ascoli Piceno (5)
  • Azienda Sanitaria Territoriale Fermo (4)
  • Azienda Sanitaria Territoriale Macerata (18)
  • Azienda Sanitaria Territoriale Pesaro Urbino (12)

Requisiti

Per poter prendere parte al concorso per infermieri all’AST Pesaro Urbino gli aspiranti candidati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti considerati indispensabili per la candidatura:

  • cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti. I candidati non cittadini italiani e non titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria devono possedere, inoltre, il seguente requisito:
    – godimento dei diritti civili e politici nel Paese di cittadinanza
  • godimento dei diritti politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile
  • idoneità fisica all’impiego: l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è effettuato dall’Ente prima dell’immissione in servizio
  • laurea di primo livello in Infermieristica (classe L/SNT 1 – Professioni Sanitarie Infermieristiche) o Laurea Triennale equiparata ovvero Diploma Universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 502 e ss.mm.ii., ovvero Diplomi e Attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al Diploma Universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici
  • iscrizione al relativo Albo Professionale
LEGGI ANCHE  Concorso ASST Varese e Como 2024: bando per 306 infermieri

Come candidarsi

Ma come fare domanda e dunque candidarsi in via ufficiale? Gli aspiranti dovranno accedere alla speciale piattaforma e sfruttare l’apposito bottone per inviare la domanda. Ci sarà tempo fino alle ore 18 del prossimo 5 ottobre. Tutti i candidati dovranno necessariamente essere in possesso di un indirizzo PEC. Chi non ce l’ha potrà crearne uno in pochi minuti leggendo i consigli contenuti in questo articolo. Sarà poi possibile consultare il bando ufficiale del concorso per avere maggiori informazioni.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.