Concorso Ministero della Difesa 2023: 1452 posti di lavoro disponibili per diplomati e laureati in tutta Italia

Scopri i dettagli del Concorso Ministero della Difesa 2023, con 1452 posti disponibili per assistenti tecnici e funzionari in tutta Italia. Requisiti, bandi e sedi di lavoro. Candidati entro il 27 agosto 2023!

Il Ministero della Difesa ha annunciato due bandi di concorso per l’anno 2023, finalizzati all’assunzione di 1452 diplomati e laureati in diverse sedi in tutta Italia.

Le selezioni pubbliche riguardano il reclutamento di 1139 assistenti tecnici e 313 funzionari, con contratti a tempo indeterminato, per i ruoli del personale civile del Ministero. I candidati hanno tempo fino al 27 agosto 2023 per inviare la domanda di ammissione alla selezione.

Posti disponibili per il Concorso Ministero Difesa 2023

I posti disponibili per il concorso del Ministero della Difesa 2023 sono suddivisi in due categorie principali:

  1. Assistenti Tecnici: Sono previste 1139 assunzioni di personale non dirigenziale, da inquadrare nell’Area funzionale II, con diverse specializzazioni tra cui assistenti linguistici, ai servizi di supporto, per l’alimentazione e la ristorazione, ai servizi di vigilanza, sanitari, tecnici per l’informatica, i sistemi informativi, elettrici ed elettromeccanici, cartografia, chimico-fisico, artificiere, edilizia e manutenzioni, lavorazioni, elettronica, optoelettronica, telecomunicazioni.
  2. Funzionari: Sono previste 313 assunzioni di personale non dirigenziale, da inquadrare nell’Area funzionale III, con diverse specializzazioni tra cui funzionari linguistici, interpreti e traduttori, tecnici per l’informatica, i sistemi informativi, la cartografia, la biologia, la chimica, la fisica, l’edilizia, l’elettronica, le telecomunicazioni, la nautica, la motoristica e la meccanica, e altre figure specialistiche e scientifiche.

Bandi del Concorso Ministero Difesa 2023

Tutti gli interessati ai concorsi del Ministero della Difesa 2023 possono consultare i bandi di seguito indicati, disponibili sul portale di reclutamento inPA e sul sito di Formez PA:

  1. Concorso Ministero della Difesa 1139 assistenti tecnici: BANDO;
  2. Concorso Ministero della Difesa 313 funzionari: BANDO.
LEGGI ANCHE  Concorso Tenenti Aeronautica 2024: 29 posti disponibili a nomina diretta

Come candidarsi al Concorso Ministero Difesa 2023

La domanda di partecipazione ai concorsi deve essere presentata entro il 27 agosto 2023 tramite il portale web del reclutamento inPA, collegandosi ai link presenti nelle pagine dedicate ai concorsi per assistenti tecnici e funzionari.

È necessario autenticarsi mediante credenziali SPID, CIE, CNS o eIDAS e possedere un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale o un domicilio digitale.

Requisiti richiesti per partecipare ai concorsi

Per partecipare ai concorsi del Ministero della Difesa 2023, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti generici:

  • Cittadinanza italiana
  • Età non inferiore a diciotto anni
  • Idoneità fisica per lo svolgimento delle funzioni richieste
  • Godimento dei diritti civili e politici
  • Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • Non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso una pubblica amministrazione per insufficiente rendimento o essere stati licenziati da un impiego statale
  • Non avere riportato condanne penali per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici
  • Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva per i candidati di sesso maschile
  • Condotta incensurabile

Inoltre, i candidati devono possedere il titolo di studio richiesto per il profilo professionale per il quale si candidano.

Selezione e prove d’esame

La selezione dei candidati, gestita da Formez PA, prevede diverse prove d’esame:

  1. Eventuale prova preselettiva (solo per funzionari): un test di 40 domande a risposta multipla sulla cultura generale e il ragionamento logico deduttivo.
  2. Prova scritta: una serie di domande a risposta multipla o quesiti a risposta aperta, in base al profilo professionale.
  3. Prova orale: un colloquio interdisciplinare per valutare la preparazione e le competenze dei candidati.

Sedi di lavoro

I vincitori dei concorsi saranno impiegati sull’intero territorio nazionale, con sedi di lavoro distribuite in diverse regioni italiane.

LEGGI ANCHE  Guida alla terza fascia delle Graduatorie ATA 2024: titoli di accesso e requisiti

Comunicazioni e aggiornamenti

Ogni comunicazione riguardante i concorsi, compreso il calendario delle prove, gli esiti e altre informazioni, sarà disponibile sul portale “inPA” e sui siti del Ministero della Difesa e di Formez PA.

Se siete interessati ad altri concorsi per diplomati e laureati attivi in Italia, vi invitiamo a consultare la pagina dedicata ai concorsi pubblici 2023, costantemente aggiornata con nuovi bandi.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.