Concorso IRC 2024: annunciato bando straordinario entro l’estate

Scopri tutte le informazioni sul bando straordinario del Concorso IRC 2024, annunciato dal Ministero dell’Istruzione e del merito, che mira a reclutare nuovi docenti per le scuole italiane.

L’estate del 2024 è destinata a diventare un momento chiave per quanti aspirano a diventare insegnanti di Religione Cattolica nelle scuole italiane. Il Ministero dell’istruzione e del merito ha infatti annunciato l’imminente pubblicazione del bando straordinario del Concorso IRC 2024, con l’obiettivo di reclutare nuovi docenti in questo ambito specialistico.

L’informativa ministeriale sul Concorso IRC straordinario 2024

In una recente riunione con le organizzazioni sindacali, il Ministerio dell’Istruzione ha fornito dettagli cruciali sul tanto atteso Concorso Straordinario per Insegnanti di Religione Cattolica 2024. L’incontro, seguendo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DPCM relativo ai concorsi, ha precisato che si tratta di una misura mirata a stabilizzare i docenti precari con almeno tre anni di esperienza.

La notizia è accompagnata dalla previsione dell’uscita di un concorso IRC ordinario entro l’anno, consolidando ulteriormente le opportunità per gli insegnanti in questo settore.

Posti a concorso

Il bando straordinario mira a coprire il 70% dei posti vacanti per il triennio scolastico 2022/2023 al 2024/2025, che corrispondono a 6.428 cattedre. Nello specifico, sono previsti:

  • 2.164 posti per la scuola d’infanzia e primaria
  • 2.336 posti per la scuola secondaria di primo e secondo grado

Questo si traduce in un totale di 4.500 cattedre disponibili attraverso il concorso straordinario, con i restanti 1.928 posti che saranno assegnati mediante il concorso ordinario.

La procedura concorsuale

Il Concorso IRC Straordinario sarà organizzato su base regionale, con una distribuzione dei posti tra le istituzioni scolastiche determinata a livello regionale, in collaborazione con l’ordinario diocesano di riferimento.

LEGGI ANCHE  MAD Collaboratore scolastico Trento a.s. 2024-2025 anche con licenza media

Quando esce il bando

La pubblicazione del bando è prevista entro l’estate 2024, rendendolo un appuntamento da non perdere per tutti gli aspiranti docenti di Religione Cattolica.

I requisiti per partecipare

Per accedere al concorso, i candidati dovranno soddisfare specifici requisiti, dettagliati nel decreto sul concorso straordinario per insegnanti di Religione Cattolica.

La procedura di domanda

Le domande per partecipare al concorso IRC dovranno essere inviate telematicamente attraverso la piattaforma Istanze Online del Ministero dell’Istruzione, seguendo una procedura dettagliata disponibile per i candidati.

Contributo e immissione in ruolo

Per partecipare al concorso è richiesto un contributo di segreteria di 50 euro. Successivamente, i docenti saranno immessi in ruolo in base ai risultati ottenuti e alle necessità di copertura territoriale.

Per maggiori informazioni

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata ai concorsi pubblici sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore