Guida alle borse di studio Erasmus italiano

Scopri il nuovo programma Erasmus italiano e le borse di studio disponibili per gli studenti universitari.

Introduzione al programma Erasmus italiano e alle opportunità di borse di studio

Il programma Erasmus italiano rappresenta una nuova frontiera per l’istruzione superiore in Italia, offrendo agli studenti la possibilità di arricchire il proprio percorso formativo attraverso la mobilità nazionale. Grazie al sostegno economico fornito dal decreto attuativo firmato dalla Ministra dell’Università e della Ricerca Annamaria Bernini, gli studenti possono beneficiare di un bonus mensile fino a 1.000 euro. La Legge di Bilancio 2024 destina un totale di 10 milioni di euro per le borse di studio, con l’obiettivo di promuovere percorsi di studio interdisciplinari e flessibili, valorizzando l’alta formazione nazionale.

Come richiedere le borse di studio: istruzioni dalle Università

Le procedure per richiedere le borse di studio Erasmus italiano sono definite da ciascuna Università tramite specifici bandi. Questi dettagliano i criteri di selezione, le tempistiche e le modalità di invio della domanda. Tra i requisiti fondamentali, è necessario:

  • Essere iscritti in corsi di laurea, laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico.
  • Appartenere a un nucleo familiare con un ISEE non superiore a 36.000 euro.
  • Non partecipare a programmi di mobilità presso Atenei con sedi didattiche nello stesso comune di iscrizione.

Le borse di studio sono destinate a sostenere soggiorni di studio che variano tra i 3 e i 6 mesi, e il loro importo è determinato individualmente dai diversi Atenei.

Requisiti e limitazioni

I programmi di mobilità finanziati riguardano percorsi innovativi che coinvolgono diversi Atenei nazionali, includendo anche le Università private, ma escludendo quelli erogati esclusivamente online. È importante notare che:

  • Il sostegno economico è cumulabile con altri benefici, ad eccezione di ulteriori borse di studio per la mobilità nazionale nell’ambito dello stesso anno accademico.
  • Per gli Atenei con più sedi, la sede di origine è determinata in base alla sede amministrativa o alla sede didattica accreditata del corso di studio.
LEGGI ANCHE  La Banca Centrale Europea offre stage retribuiti fino a 1.170 euro

Potenziale impatto del programma Erasmus italiano

Il lancio delle borse di studio erasmus italiano rappresenta un passo avanti significativo verso un modello di Università più flessibile e interdisciplinare. Come sottolineato dalla Ministra Bernini, l’obiettivo è incentivare la mobilità studentesca nazionale, arricchendo l’offerta formativa e ampliando le possibilità di studio. Con un approccio incentrato sulla valorizzazione dell’istruzione superiore nazionale, si aprono nuove prospettive per gli studenti italiani.

Ulteriori informazioni

Per conoscere i dettagli sui bandi di concorso e sulle modalità di partecipazione al programma di mobilità Erasmus italiano, si invitano gli studenti a consultare regolarmente il sito del Ministero dell’Università e della Ricerca e dei propri Atenei. La segreteria studenti e gli uffici Erasmus delle singole Università forniranno assistenza e supporto per la candidatura.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata alla formazione sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche
Promozione Aziende

Annunci di lavoro

Banner telegram CIL 400x300
Autore