Tirocini retribuiti all’Università La Sapienza di Roma: candidature aperte per laureati

Scopri come candidarti per i tirocini retribuiti presso l'Amministrazione Centrale dell'Università La Sapienza di Roma. Durata di 6 mesi, retribuzione mensile di 800 Euro, requisiti e scadenze.

L’Università degli Studi di Roma La Sapienza ha lanciato un nuovo bando di selezione per 46 tirocini retribuiti, rivolti a laureati desiderosi di approfondire le proprie competenze all’interno dell’Amministrazione Centrale dell’Ateneo. Questa iniziativa mira a integrare giovani talenti in percorsi formativi e operativi che si protrarranno per sei mesi, con un compenso mensile di 800 Euro lordi.

Posizioni e diversificazione delle aree di lavoro

I tirocini, distribuiti in varie aree strategiche dell’Università, includono opportunità in settori cruciali come Gestione Edilizia, Supporto alla Ricerca, Comunicazione e Affari Generali. Queste posizioni non solo offrono un’esperienza pratica di alto valore, ma permettono anche di contribuire attivamente alle attività quotidiane dell’istituzione accademica.

Requisiti e procedura di candidatura

Per partecipare, è necessario essere in possesso di una laurea magistrale conseguita dopo il 1° maggio 2023 con una votazione non inferiore a 100/110. I candidati devono avere un’età inferiore ai 28 anni alla scadenza delle domande e non devono essere iscritti ad altri programmi formativi al momento dell’inizio del tirocinio. È inoltre richiesta una buona conoscenza della lingua inglese (livello B2) e delle competenze informatiche, certificate rispettivamente da un esame linguistico riconosciuto o dal Certificato ECDL.

Processo di selezione e valutazione

Le selezioni avvengono mediante un rigoroso processo di valutazione basato sul voto di laurea, la media ponderata degli esami e l’età anagrafica. I candidati che soddisfano i requisiti verranno inclusi in una graduatoria di merito. È possibile che alcune Commissioni valutatrici richiedano colloqui per valutare ulteriormente le competenze e le esperienze pregresse dei partecipanti.

LEGGI ANCHE  Lombardia apre le porte a 56 tirocini retribuiti con Dote Comune

Dettagli operativi e retribuzione

I tirocini avranno una durata di sei mesi, con un impegno settimanale di 30 ore in presenza presso gli uffici centrali dell’Università. Il periodo di inizio delle attività è previsto per ottobre 2024. La retribuzione mensile di 800 Euro lordi sarà corrisposta a partire dal secondo mese di attività, con la possibilità di adattamenti in caso di assenze documentate.

Scadenze e modalità di candidatura

Gli interessati possono presentare la propria candidatura esclusivamente tramite il form online disponibile sul sito dell’Università entro il 16 luglio 2024. È necessario allegare alla domanda firmata un documento d’identità, un curriculum vitae aggiornato e eventuali certificazioni pertinenti. Ogni candidato può presentare una sola domanda per una delle posizioni disponibili.

Conclusioni e ulteriori informazioni

Per ulteriori dettagli sui requisiti specifici e le classi di laurea ammissibili per ciascuna posizione, si consiglia di consultare il bando completo disponibile sulla sezione Trasparenza del sito web dell’Università La Sapienza. Questa iniziativa rappresenta un’opportunità unica per giovani laureati di entrare a far parte attiva di una delle più prestigiose istituzioni accademiche italiane. Per scoprire ulteriori opportunità formative, visita la nostra pagina dedicata alla formazione.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore