Concorso pubblico RAI per 30 programmisti multimediali 2023

Ci si può candidare fino al 4 maggio, ecco tutte le informazioni utili per farlo

Segnaliamo un importante concorso pubblico RAI per 30 programmisti multimediali 2023 da assumere con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati e Operai in qualità di Programmista Multimediale. Di seguito ecco i requisiti di partecipazione e come fare per candidarsi con successo entro il 4 maggio.

Indice dei contenuti

Requisiti

Per prendere parte al concorso pubblico occorre essere in possesso di alcuni indispensabili requisiti. Sono i seguenti:

  • età compresa tra i 18 e i 29 anni e 364 giorni
  • diploma quinquennale di Scuola Media Secondaria Superiore
  • patente di guida automobilistica cat. B
  • essere cittadini italiani oppure cittadini dell’Unione Europea o cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione Europea, purché regolarmente soggiornanti in Italia

Saranno esclusi dalla selezione coloro che:

  • siano stati licenziati dalla Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. o da un’altra Società del Gruppo per giusta causa o per giustificato motivo soggettivo
  • abbiano già svolto un periodo di lavoro continuativo o frazionato presso altro datore di lavoro in mansioni corrispondenti alla qualifica oggetto del presente Avviso di Selezione per un periodo superiore a 18 mesi
  • risultino già alle dipendenze della RAI o di altra Società del Gruppo in forza di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, anche di apprendistato, in corso di esecuzione al momento della data di scadenza del presente avviso o che sia instaurato, mediante sottoscrizione del contratto di assunzione, durante il periodo di svolgimento della selezione, ovvero di validità della graduatoria
  • abbiano già stipulato con Rai o con altre Società del Gruppo uno o più contratti di lavoro subordinato, anche a termine, per lo svolgimento delle mansioni oggetto del presente Avviso di Selezione, al livello contrattuale 5 o superiore, a prescindere dalla durata, oppure ad un livello contrattuale inferiore al 5 ove il periodo complessivo di impegno sia stato superiore a 18 mesi
LEGGI ANCHE  Le richieste di modifica del CSPI per il Bando graduatorie ATA Terza Fascia 2024

Prove

La prima fase della selezione avverrà a distanza per cui gli aspiranti candidati dovranno possedere gli strumenti utili al fine di poterla sostenere. Si richiede di essere in possesso di:

  • pc (sistema operativo Windows 8, o successivi) o LINUX o MAC (MAC-OS 10.14, o successivi) dotato di webcam e microfono e utilizzo obbligatorio di GOOGLE CHROME (min. versione 81.0) come browser
  • connettività Internet con velocità minima in upload e download di 1,5 Mbps. L’abilitazione all’esame è comunque subordinata al check requirement nel quale verrà chiesto, nei giorni antecedenti la prova, di effettuare una sessione di verifica della strumentazione e della connettività presente nell’ambiente di esame
  • smartphone o tablet (Android min v.4.1 – IOS min. v.8) dotato di cam
  • wi fi (consigliato)

Per maggiori informazioni sulle materie oggetto di esame vi rimandiamo al bando ufficiale in fondo a questo articolo.

Come candidarsi

Per inviare domanda di partecipazione al concorso pubblico RAI gli interessati dovranno accedere al sito ufficiale Rai inserendo login e password, quindi dovranno cliccare sullo specifico concorso e compilare il form online. Non si potrà accedere al form senza essere loggati. Bisognerà poi confermare l’adesione all’iniziativa e verificare la ricezione di un messaggio di posta elettronica, generato in modo automatico dalla casella di posta elettronica programmistimultimediali2023@rai.it a conferma dell’avvenuta acquisizione della candidatura. La domanda di ammissione deve essere presentata tassativamente entro le ore 12 del giorno 4 maggio 202.

Per maggiorik informazioni i candidati potranno consultare il bando ufficiale.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.