Assegno unico 2024: INPS incrementa gli importi per le famiglie

Scopri l'aumento dell'assegno unico per i figli a carico erogato dall'INPS nel 2024. Leggi i dati, le date di pagamento e come richiedere il sostegno economico per le famiglie italiane.

L’INPS ha registrato un notevole aumento negli importi erogati a titolo di assegno unico per i figli a carico. I dati relativi al 2023 indicano un incremento del 38% rispetto all’anno precedente, evidenziando un trend in costante crescita. Tale aumento non solo riflette una maggiore partecipazione dei genitori al programma, ma anche un aumento degli importi riconosciuti alle famiglie.

Relazione annuale 2023: un bilancio positivo per l’INPS

La recente pubblicazione della relazione annuale dell’INPS per il 2023 offre una visione esaustiva dell’attività svolta dall’istituto nel corso dell’anno. L’INPS si è concentrato sull’accrescimento del benessere sociale ed economico dei cittadini, raggiungendo gli obiettivi prefissati. Tra le varie prestazioni erogate, l’assegno unico per i figli a carico ha giocato un ruolo significativo.

Incremento dei pagamenti nel 2023: una panoramica sui numeri

Nel corso del 2023, l’INPS ha erogato prestazioni per un totale di 317 miliardi di euro, registrando un aumento di 20,5 miliardi rispetto all’anno precedente. Questo incremento è stato principalmente destinato a coprire la spesa previdenziale, inclusi i pagamenti pensionistici e le spettanze per gli invalidi civili. Tuttavia, le prestazioni temporanee, come l’assegno unico, hanno anche registrato un notevole aumento, riflettendo l’attenzione crescente sull’assistenza alle famiglie con figli a carico.

Assegno unico 2024: continua la tendenza all’aumento

Il 2024 ha visto un ulteriore aumento degli importi erogati a titolo di assegno unico. Considerando anche la rivalutazione degli importi del 5,4%, il valore base della prestazione per figlio ha oscillato tra un minimo di 57 euro e un massimo di 199,40 euro, a seconda dell’ISEE della famiglia. Questo aumento continua la tendenza osservata negli anni precedenti e conferma l’impegno dell’INPS nel fornire un adeguato sostegno economico alle famiglie italiane.

LEGGI ANCHE  Bonus auto 2024: nuovi incentivi in arrivo

Date di pagamento di aprile: importi in crescita e domande in aumento

Oltre all’aumento degli importi erogati, l’INPS ha anche registrato un aumento delle domande per ricevere l’assegno unico. Nel report, si evidenzia che sono state presentate quasi 7 milioni di richieste, coinvolgendo oltre 11 milioni di figli beneficiari. La media di oltre 200.000 nuove domande al mese sottolinea l’importanza di questa prestazione per le famiglie italiane.

Le date di pagamento dell’assegno unico per aprile sono fissate per il 17, il 18 e il 19 aprile 2024. Tuttavia, per coloro che hanno presentato una nuova domanda a marzo o che ricevono un importo diverso dal mese precedente, il pagamento avverrà nell’ultima settimana del mese. Si ricorda ai beneficiari di aggiornare il proprio valore ISEE entro il 30 giugno per ricevere gli arretrati spettanti dalla mensilità di marzo.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore