Bando digitale sociale 2024: finanziamenti per la digitalizzazione degli ETS

Scopri come gli enti del terzo settore possono ottenere finanziamenti per la digitalizzazione grazie al Bando Digitale Sociale 2024. Presenta la tua domanda entro il 19 luglio 2024 sulla piattaforma re@dy.

Il bando “Digitale Sociale 2024” offre un’importante opportunità per le imprese del terzo settore (ETS) di avanzare nella transizione digitale. Promosso dal Fondo per la Repubblica Digitale, il bando mira a sostenere progetti che potenziano le competenze digitali di dipendenti, collaboratori e volontari degli enti non profit. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 19 luglio 2024, tramite la piattaforma re@dy.

Obiettivi del bando: formazione e innovazione

Il bando è volto a finanziare interventi che includano:

  • Formazione Digitale: Programmi di formazione digitale, di base e avanzata, per sviluppare competenze e consapevolezza tra i membri delle organizzazioni.
  • Competenze Non Cognitive: Sessioni formative per migliorare soft skills, essenziali per una crescita professionale completa.
  • Implementazione di Soluzioni Digitali: Progetti per migliorare l’efficienza interna e i servizi offerti alla comunità, attraverso nuove tecnologie.
  • Attivazione e Accompagnamento: Attività pratiche e di supporto, come tutoring e mentoring, per coinvolgere attivamente i partecipanti.
  • Orientamento: Sessioni per valorizzare le potenzialità dei beneficiari, identificando i bisogni formativi e sviluppando percorsi di reskilling e upskilling.

Chi può partecipare: i beneficiari

Le proposte devono essere presentate da partenariati composti da almeno due soggetti, inclusi:

  • Reti Formali di Enti Non Profit: Gruppi con un comune bisogno di miglioramento delle competenze digitali.
  • Enti con Esperienza Digitale: Soggetti con comprovata esperienza nella realizzazione di progetti digitali, capaci di sviluppare soluzioni adatte alle necessità degli enti.

Come presentare la domanda

Per partecipare al bando, i soggetti interessati devono compilare e inviare la documentazione richiesta esclusivamente online sulla piattaforma re@dy entro il 19 luglio 2024. È fortemente consigliato non attendere l’ultimo momento per la registrazione e l’invio, per evitare eventuali rallentamenti del sistema.

LEGGI ANCHE  Bonus psicologo 2024: come ottenere il rimborso

Supporto e informazioni

Per assistenza, è possibile contattare:

Risorse utili

Si raccomanda di consultare i documenti “Manuale di registrazione alla piattaforma Re@dy” e “Guida alla presentazione dei progetti” disponibili sul sito www.fondorepubblicadigitale.it, per ulteriori dettagli sulla registrazione e sulla presentazione delle proposte progettuali.

Visita la nostra pagina dedicata ai bonus imprese.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore