Carta Risparmio Spesa Napoli: ecco gli idonei nella graduatoria comunale

Pubblicata la graduatoria della Carta Risparmio Spesa del Comune di Napoli: ecco gli idonei.

Il Comune di Napoli ha recentemente reso pubblica la tanto attesa graduatoria della Carta risparmio spesa 2023, un’iniziativa volta a fornire un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà economica.

L’elenco degli idonei, consultabile online, permette di verificare se si ha diritto al beneficio senza rivelare nomi e cognomi, garantendo così la protezione della privacy.

Graduatoria Carta Risparmio Spesa Napoli: i criteri dell’INPS

La graduatoria, comprendente un totale di 31.307 famiglie, è stata stilata seguendo criteri definiti dall’INPS e ha dato priorità ai nuclei familiari più svantaggiati.

  • Il primo gruppo a essere considerato è costituito dalle famiglie composte da almeno tre persone, con ISEE inferiore a 15.000 euro e con minori fino a 14 anni.
  • Il secondo gruppo riguarda le famiglie con ISEE inferiore a 15.000 euro e con componenti a carico dai 14 ai 18 anni.
  • L’ultimo gruppo è stato selezionato in base alla numerosità dei componenti, privilegiando quelli con ISEE inferiore a 4.003 euro.

È importante sottolineare che, a causa delle risorse limitate, molte famiglie idonee sono rimaste escluse dalla graduatoria. Il Comune di Napoli ha dovuto fare delle scelte e ha dato la precedenza a quelle con redditi più bassi e componenti più giovani.

Come verificare l’idoneità online con il numero di Protocollo DSU ISEE 2023

Per verificare se si è tra i beneficiari della Carta risparmio spesa, i cittadini residenti nel Comune di Napoli possono consultare la graduatoria online, inserendo il proprio numero di protocollo DSU ISEE 2023 e verificando le iniziali del capofamiglia. Il numero di protocollo DSU ISEE è un codice alfanumerico che può essere trovato nella propria DSU in alto a destra.

LEGGI ANCHE  Ultimi giorni per richiedere il Contributo all'Editoria: scadenza il 23 Maggio

Cosa fare in caso di mancata comunicazione

Coloro che risultano idonei possono aspettarsi di ricevere una lettera di comunicazione dal Comune di Napoli entro il 21 agosto 2023. La comunicazione indicherà il procedimento per il ritiro della Postepay precaricata con il contributo una tantum di 382,5 euro presso gli uffici postali designati.

Nel caso in cui un individuo sia presente nella graduatoria ma non riceva la comunicazione entro la data prevista, è possibile rivolgersi al Servizio Politiche di Inclusione e di Integrazione Sociale del Comune di Napoli, situato in via Salvatore Tommasi n. 19, oppure inviare una e-mail o PEC con documento di riconoscimento agli indirizzi inclusione.sociale@comune.napoli.it o inclusione.sociale@pec.comune.napoli.it.

Il Comune di Napoli ha precisato che non fornirà informazioni telefoniche riguardanti la Carta risparmio spesa.

Carta Risparmio Spesa Napoli: quando verrà distribuita

La distribuzione delle carte avverrà tra il 24 luglio e il 21 agosto 2023, e sarà curata da Poste Italiane. La carta sarà già attiva al momento del ritiro e sarà necessario compilare i moduli e presentare i documenti richiesti per ritirare la Carta risparmio spesa presso l’ufficio postale indicato nella comunicazione.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.