Concorsi Ministero degli Esteri nel 2024: 1220 assunzioni

Scopriamo dove poter consultare i bandi che usciranno nel prossimo anno

Nel 2024 saranno numerosi i concorsi Ministero degli Esteri nel 2024 per 1220 assunzioni in ruoli diversi. Tra i concorsi pubblici del 2024, questi sono sicuramente tra i più attesi. Alcuni concorsi sono già stati banditi (ad esempio quello MAECI per 300 funzionari); altri invece potrebbero uscire all’inizio del prossimo anno. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle assunzioni al Ministero degli Esteri.

Distribuzione dei posti

Ma come verranno distribuiti i 1200 posti che saranno assegnati attraverso i concorsi Ministero degli Esteri nel 2024?

  • 600 assistenti
  • 620 funzionari

Gli oltre 1220 posti verranno assegnati mediante regolare selezione pubblica oppure mediante lo scorrimento delle graduatorie dei concorsi banditi lo scorso anno o di precedenti procedure concorsuali. Ricordiamo che con il decreto PA sono cambiate alcune modalità di svolgimento delle selezioni pubbliche al fine di snellire un settore ancora troppo burocratizzato.

Dove consultare i bandi

Ma dove poter consultare i bandi dei vari concorsi che usciranno da qui ai prossimi mesi? Gli interessati potranno accedere ai nuovi concorsi direttamente da questa pagina dedicata ai concorsi MAECI oppure dal sito inPA, il nuovo portale per il reclutamento nella Pubblica Amministrazione. Anche noi di CircuitoLavoro vi terremo costantemente aggiornati per fornirvi tutte le ultime news sui concorsi pubblici al Ministero degli Esteri nel 2024. Visitate la nostra speciale sezione per conoscere tutte le novità.

LEGGI ANCHE  SIMAM assume diplomati in Campania, nel settore ambiente e rifiuti
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.