Concorsi Ministero dell’Agricoltura 2023: 400 posti per diplomati e laureati

Il reclutamento verrà effettuato tramite selezione pubblica ma anche scorrimento di graduatorie di altri concorsi per la stessa area

Ecco qualche info sui concorsi Ministero dell’Agricoltura 2023 in arrivo a breve e che creeranno 400 posti per diplomati e laureati. Se siete interessati a questa opportunità di lavoro e volete saperne qualcosa di più, ecco che potrete leggere di seguito per avere maggiori indicazioni in attesa dell’uscita dei bandi ufficiali.

Profili ricercati

Attraverso i concorsi Ministero dell’Agricoltura 2023 per diplomati e laureati si andranno a cercare differenti profili. Nel dettaglio:

  • 300 funzionari ICQRF
  • 60 funzionari
  • 30 assistenti
  • 8 dirigenti, di cui 2 di prima fascia e 6 di seconda fascia

Requisiti

Per lavorare al Ministero dell’Agricoltura (il cui Ministro è Francesco Lollobrigida, in foto) occorre essere in possesso di specifici requisiti che saranno dettagliatamente elencati sui bandi ufficiali del concorso (quando usciranno). In generale, però, possiamo ipotizzare che tra i requisiti richiesti ci saranno diploma o laurea a seconda del profilo di riferimento.

Modalità di reclutamento

Stando a quanto specificato dal Decreto PA, il Ministero dell’Agricoltura potrà adottare diverse modalità di reclutamento, tra cui ovvero concorsi pubblici ma anche scorrimento di graduatorie di altri concorsi per la stessa area professionale.

Come candidarsi

Quando i concorsi Ministero dell’Agricoltura saranno ufficiali, ci si potrà candidare dal sito istituzionale MASAF oppure dal portale di reclutamento inPA. Sui bandi gli interessati potranno trovare tutte le informazioni utili sulle prove, sui requisiti e sulla eventuale documentazione da allegare alla domanda. Noi di CircuitoLavoro, comunque, vi garantiremo news aggiornate in questa sezione.

LEGGI ANCHE  Concorsi in uscita nel 2024: ecco i bandi più attesi
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.