Concorso ASP Cosenza 2023 per 115 autisti di ambulanza con licenza media

Per candidarsi gli interessati avranno tempo fino al prossimo 1 ottobre

Un interessante concorso all’ASP Cosenza 2023 per 115 autisti di ambulanza con licenza media che verranno assunti a tempo indeterminato. Se state cercando lavoro in Calabria e avete le giuste competenze per questa offerta, leggete di seguito per avere informazioni su come potervi candidare. Sarà possibile inviare domanda fino all’1 ottobre 2023.

Distribuzione dei posti

Attraverso questo concorso pubblico, le risorse prescelte verranno così distribuite:

  • 10 unità, ASP Catanzaro
  • 52 unità, ASP Cosenza
  • 6 unità, ASP Crotone
  • 42 unità, ASP Reggio Calabria
  • 5 unità, ASP Vibo Valentia

Requisiti

Per poter prendere parte al concorso ASP Cosenza 2023 per 115 autisti di ambulanza occorre però essere in possesso di alcuni importanti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere all’impiego coloro che sono stati esclusi dall’elettorato politico attivo
  • non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la PA
  • assenza di condanne penali
  • aver assalito l’obbligo di leva (per i soli candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985)
  • idoneità fisica all’impiego
  • diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) o assorbimento dell’obbligo scolastico
  • titolo prescritto dalla vigente normativa per la guida dei mezzi di emergenza (patente categoria B)
  • 5 anni di esperienza professionale acquisita nel, corrispondente profilo professionale presso PA o imprese private

Come candidarsi

Ma come iscriversi alla selezione? Per candidarsi gli interessati potranno inviare la domanda dalla specifica piattaforma messa a disposizione dall’ASP Cosenza alla quale si potrà accedere mediante SPID. Il candidato dovrà compilare tutti i campi obbligatori prima di procedere all’inoltro della domanda e allegare i documenti richiesti dall’avviso. All’invio della candidatura, il sistema rilascerà una ricevuta di partecipazione, che sarà trasmessa a mezzo PEC all’indirizzo indicato in fase di compilazione. Contestualmente verrà inviata la ricevuta di avvenuta presentazione della domanda all’indirizzo PEC del candidato. Chi non fosse in possesso di un indirizzo PEC potrà crearne uno in pochi minuti: maggiori informazioni in questo articolo. A questo link ecco il bando ufficiale.

LEGGI ANCHE  Guida all'esame di abilitazione per Psicologi nel 2024: cosa sapere
Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.