Concorso Corte dei Conti 2023 per Referendari

Per fare domanda ci sarà tempo fino al prossimo 11 gennaio alle ore 17

E’ stato bandito il concorso Corte dei Conti 2023 per Referendari e i posti da assegnare sono 41. Per candidarsi gli interessati in possesso dei requisiti utili avranno tempo fino all’11 gennaio 2024. Ecco cosa sapere sul concorso alla Corte dei Conti e su come fare per inviare la domanda di partecipazione.

Requisiti

Questo concorso pubblico è rivolto a chi fa parte delle seguenti categorie:

  • i magistrati ordinari nominati a seguito di concorso per esame, che abbiano superato il prescritto tirocinio conseguendo una valutazione positiva di idoneità
  • i procuratori dello Stato alla seconda classe di stipendio e gli avvocati dello Stato
  • i magistrati militari e/o i magistrati amministrativi
  • i magistrati tributari provenienti da altre magistrature
  • gli avvocati iscritti nel relativo albo professionale da almeno cinque anni
  • i dipendenti di ruolo delle amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, i dipendenti dei due rami del Parlamento, della Presidenza della Repubblica e della Corte costituzionale, i funzionari degli organismi comunitari, i militari appartenenti al ruolo ufficiali. In ogni caso deve trattarsi di soggetti assunti attraverso concorsi pubblici, muniti della laurea in giurisprudenza, conseguita al termine di un corso universitario di durata non inferiore a quattro anni, con qualifica dirigenziale o appartenenti alle posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea con almeno cinque anni di anzianità di servizio a tempo indeterminato
  • il personale docente di ruolo in materie giuridiche delle Università nonché i ricercatori, confermati o che abbiano conseguito l’abilitazione scientifica nazionale in materie giuridiche, con almeno tre anni di anzianità di servizio

Assegnazione posti

I vincitori del concorso Corte dei Conti 2023 che otterranno la nomina verranno successivamente assegnati alle Sezioni e alle Procure regionali della Corte dei conti, con esclusione di quelle con sede a Roma. Dopo il concorso di luglio per funzionari informatici, insomma, un’altra buona occasione da sfruttare.

LEGGI ANCHE  Concorso AGCOM 2024: bando per 19 funzionari

Procedure selettive

Per arrivare a sostenere le prove scritte i candidati saranno prima esaminati per le doti di capacità e rendimento dimostrati, per gli incarichi eventualmente ricoperti, per i titoli di cultura posseduti, per gli studi elaborati e pubblicati in materie relative alle funzioni svolte o concernenti i compiti istituzionali della Corte dei conti. Su questo portale dovranno obbligatoriamente compilare il prospetto relativo alle categorie di titoli ammissibili. Per maggiori informazioni sulle attribuzione dei punteggi i candidati potranno consultare il bando ufficiale disponibile in questa pagina.

Come candidarsi

Gli interessati potranno fare domanda fino alle ore 17 dell’11 gennaio collegandosi a questa pagina alla quale, potranno accedere con credenziali SPID o CIE.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.