Concorso MAECI 2024: 381 Posti per assistenti diplomati

Opportunità professionali nel Ministero degli Esteri per diplomati.

Il concorso MAECI 2024 è un’opportunità per diplomati che ambiscono a entrare nel Ministero degli Esteri italiano. Con 381 posti disponibili, il concorso si rivolge a profili amministrativi e informatici, offrendo un cammino professionale di rilievo nel settore pubblico. La partecipazione a questo concorso è un passo fondamentale per coloro che desiderano lavorare nell’ambito della diplomazia e alla cooperazione internazionale dell’Italia. In questo articolo offriamo maggiori dettagli sul bando.

Numero di posti e profili richiesti

Il bando del concorso MAECI 2024 prevede l’assegnazione di 381 posti per assistenti diplomati. La suddivisione si presenta come segue:

  • 281 posti per assistenti amministrativi, contabili e consolari, contrassegnati dal codice ACC,
  • 100 posti per assistenti informatici, specializzati in telecomunicazioni e cifra, identificati dal codice TLC.

Questa ripartizione riflette la diversità e la specificità delle competenze richieste dal Ministero degli Esteri. I ruoli, a tempo indeterminato e pieno, offrono così una gamma di opportunità per i candidati con differenti background formativi e professionali. I candidati interessati possono presentare la domanda per uno dei codici specifici del concorso.

Requisiti

Per partecipare al concorso MAECI 2024, i candidati devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • maggiore età;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica specifica per il ruolo;
  • diploma di scuola secondaria superiore quinquennale;
  • non essere stati rimossi o licenziati da un impiego presso la pubblica amministrazione;
  • non esclusione dall’elettorato politico attivo;
  • condotta incensurabile;
  • assenza di condanne che precludano l’assunzione in pubblica amministrazione.

Processo di selezione

La selezione per il concorso MAECI 2024 si sviluppa in diverse fasi:

  • Prova scritta. Differenziata per i codici di concorso, consiste in un test con 40 domande a risposta multipla su materie specifiche, da completare in 60 minuti. Il punteggio massimo è di 30 punti. Non vi è pubblicazione anticipata dei quesiti.
  • Prova orale. Riservata ai candidati che superano la prova scritta, è un colloquio interdisciplinare per valutare la preparazione e le capacità professionali.
  • Prova facoltativa in lingua straniera. Per chi supera la scritta, un colloquio in una delle seguenti lingue: francese, spagnolo, tedesco, arabo, russo, portoghese, cinese o giapponese. Ciò non esclude le ulteriori lingue obbligatorie, quali l’inglese e una seconda lingua obbligatoria presente nell’elenco dell’articolo 7, comma 2 del bando (pdf).
  • Valutazione dei titoli. Post-prova orale, per i candidati idonei, basata sulle informazioni fornite nella domanda di partecipazione.
LEGGI ANCHE  Concorso Presidenza della Repubblica 2024 per 25 impiegati al Quirinale: requisiti e modalità di partecipazione

Come candidarsi

Per candidarsi al concorso MAECI 2024, la domanda va presentata entro il 26 gennaio 2024 sul portale inPA, dopo la registrazione tramite questa pagina. L’accesso al portale richiede autenticazione con SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS. È necessario disporre di una casella di posta elettronica certificata (PEC). Per partecipare, è obbligatorio versare 10 euro seguendo le istruzioni su Portale inPA.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -

Annunci di lavoro

Banner newsletter_ (900 × 600 px)
Autore