Personal Trainer

Sono sempre più numerose le persone che prestano particolare attenzione alla cura del corpo. La palestra è una delle strade più gettonate per mantenersi in forma. Ecco perché il ruolo del personal trainer si sta facendo sempre più largo. Ecco come diventarlo.

Quella del personal trainer è una figura professionale che, negli ultimi anni, si sta ritagliando molto spazio. Il motivo sta essenzialmente nel fatto che uomini e donne sono sempre più attenti alla forma fisica. Vi piacerebbe diventare personal trainer? Ecco tutte le informazioni utili al riguardo.

Chi è il personal trainer

Il personal trainer è colui che gestisce in modo individualizzato l’esercizio fisico di coloro che si avvicinano o praticano attività fisica per migliorare il proprio stato di salute o di forma fisica. A questa figura si possono dunque rivolgere sia persone già molto allenate ma anche persone che sono completamente a digiuno di palestra e hanno dunque bisogno di una importante guida per fare correttamente gli esercizi.

Come diventare personal trainer

La formazione personal trainer lascia un ampio margine di scelta. Oggi in Italia sono presenti molte scuole o enti che organizzano corsi di formazione per diventare personal trainer. In generale, possiamo dire che un buon corso non dovrebbe essere inferiore alle 50 ore complessive. Una durata di tempo minima che serve a fornire agli aspiranti una buona infarinatura di base. I corsi specifici devono anche prevedere delle giornate pratiche in palestra, per affrontare con cura tutti gli aspetti che caratterizzano i vari esercizi.

Quanto guadagna personal trainer?

Lavorare come personal trainer può essere molto remunerativo ma tutto dipende dal tempo dedicato a questa attività. Ci sono personal trainer che lavorano in libera professione e si gestiscono il lavoro come vogliono, altri che lavorano all’interno di grandi palestre. La retribuzione non è fissa e dipende da caso a caso.

Sono sempre più numerose le persone che prestano particolare attenzione alla cura del corpo. La palestra è una delle strade più gettonate per mantenersi in forma. Ecco perché il ruolo del personal trainer si sta facendo sempre più largo. Ecco come diventarlo.

Quella del personal trainer è una figura professionale che, negli ultimi anni, si sta ritagliando molto spazio. Il motivo sta essenzialmente nel fatto che uomini e donne sono sempre più attenti alla forma fisica. Vi piacerebbe diventare personal trainer? Ecco tutte le informazioni utili al riguardo.

Chi è il personal trainer

Il personal trainer è colui che gestisce in modo individualizzato l’esercizio fisico di coloro che si avvicinano o praticano attività fisica per migliorare il proprio stato di salute o di forma fisica. A questa figura si possono dunque rivolgere sia persone già molto allenate ma anche persone che sono completamente a digiuno di palestra e hanno dunque bisogno di una importante guida per fare correttamente gli esercizi.

Come diventare personal trainer

La formazione personal trainer lascia un ampio margine di scelta. Oggi in Italia sono presenti molte scuole o enti che organizzano corsi di formazione per diventare personal trainer. In generale, possiamo dire che un buon corso non dovrebbe essere inferiore alle 50 ore complessive. Una durata di tempo minima che serve a fornire agli aspiranti una buona infarinatura di base. I corsi specifici devono anche prevedere delle giornate pratiche in palestra, per affrontare con cura tutti gli aspetti che caratterizzano i vari esercizi.

Quanto guadagna personal trainer?

Lavorare come personal trainer può essere molto remunerativo ma tutto dipende dal tempo dedicato a questa attività. Ci sono personal trainer che lavorano in libera professione e si gestiscono il lavoro come vogliono, altri che lavorano all’interno di grandi palestre. La retribuzione non è fissa e dipende da caso a caso.

Menu