Come trovare un lavoro usando le agenzie di reclutamento

Cercare un lavoro è già di per sé un lavoro”, è un aforisma che negli ultimi anni sta diventando sempre più realtà e concretezza, proprio perché il panorama delle offerte è sempre più vasto e riuscire a districarsi fra molte più opzioni del passato – soprattutto grazie all’avvento delle professioni nel digitale – può essere impegnativo.  Quando stai cercando un nuovo lavoro, potresti prendere in considerazione l’ausilio di un reclutatore che ti aiuti nella ricerca. Ma qual è esattamente il ruolo di un recruiter nel processo di reclutamento? E come può esso aiutarti a trovare il lavoro dei tuoi sogni? Comprendere come le agenzie di recruiting e i cacciatori di teste influenzano il processo di assunzione può aiutarti a ottenere il massimo dal lavoro con loro.

Come funzionano le agenzie di reclutamento?

I datori di lavoro assumono agenzie di reclutamento per trovare candidati ideali. I reclutatori delle agenzie lo fanno ricercando i ruoli aperti, identificando le persone qualificate, selezionando i candidati e fornendo supporto al datore di lavoro durante la selezione del nuovo assunzione.
Le agenzie di reclutamento sono comunemente confuse con le agenzie di collocamento. Tuttavia, non sono la stessa cosa; le agenzie di reclutamento servono i datori di lavoro e le agenzie di collocamento sono alla ricerca di lavoro.

Responsabilità e impegno del reclutatore

I recruiter lavorano per le aziende che hanno bisogno di dipendenti piuttosto che per chi cerca lavoro. Ciò significa che puoi cercare reclutatori nel tuo campo per aiutarli a trovarti. Se riesci a impressionare il recruiter con le tue credenziali, egli potrebbe fare il possibile per abbinarti a una delle posizioni che sta cercando di riempire. Non tutti i recruiter lavorano allo stesso modo. Alcuni sono reclutatori interni per un’azienda. Possono concentrarsi sui referral degli attuali dipendenti o delle persone che applicano direttamente alla società. Le grandi aziende potrebbero avere reclutatori a tempo pieno. Le aziende più piccole a volte contraggono con reclutatori indipendenti per lavorare temporaneamente all’interno. I recruiter esterni lavorano per le società di reclutamento specializzate nella ricerca di candidati. Alcune aziende si concentrano su un particolare settore o tipo di posizioni. Questi recruiter hanno contatti con molti diversi datori di lavoro e potrebbero potenzialmente avere più opportunità di lavoro disponibili. È il caso della Michael Page, uno dei nomi più fidati nella selezione del personale, con uffici in trentacinque paesi e Head Hunter specializzati.

Trova e vaglia i migliori candidati

Il focus della descrizione del lavoro del reclutatore è trovare candidati qualificati. I recruiter aiutano i datori di lavoro a riempire posizioni aperte, e ciò può avvenire solo con un pool di persone in cerca di lavoro di talento. I reclutatori in genere hanno già un pool di potenziali candidati, ma possono cercare attivamente nuovi candidati pubblicando l’offerta di lavoro online. Le responsabilità del reclutatore includono la selezione dei candidati disponibili per trovare le migliori scelte da inviare alla società di assunzione. Un’intervista di screening viene spesso utilizzata per eliminare i candidati che non sono qualificati. Trovare le migliori opzioni richiede una conoscenza del settore nel suo insieme e le esigenze specifiche di questa posizione. I migliori recruiter comprendono ciò che l’azienda desidera e di cui ha bisogno. Un’altra funzione correlata è aiutare il candidato a prepararsi per il colloquio. Ciò potrebbe includere fornire feedback per migliorare le probabilità di ottenere il lavoro o chiarire le mansioni lavorative in modo da poter adattare le risposte al colloquio in vista di ciò che l’azienda desidera. Una piccola preparazione con il recruiter può anche aiutare il candidato a rilassarsi sapendo che è pronto per cosa aspettarsi, il che può tradursi in un colloquio migliore. Il recruiter aiuta a mantenere in contatto il candidato e la società di assunzione durante il processo di reclutamento, intervista e assunzione. Ciò può significare la comunicazione di informazioni tra le due parti, inclusa la consegna delle notizie buone o cattive quando l’azienda prende la decisione di assunzione. Il recruiter può aiutare nella fase di negoziazione dopo l’estensione dell’offerta di lavoro.

Annunci Correlati

Menu