Concorso per 7 archivisti a tempo determinato a Roma

Il patrimonio archivistico italiano può vantare innumerevoli opere d’arte e documenti storici di valore, che rischiano di perdersi nelle biblioteche o rovinarsi con il passare del tempo.

La digitalizzazione del patrimonio archivistico è una necessità urgente, e l’Ales ha pensato di dotarsi di 7 archivisti per la sede di Roma, in modo da facilitare queste complesse e delicate operazioni.

Ales (Arte Lavoro e Servisi S.p.A.) è la società in-house del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ne è unica azionista. Ales è impegnata da oltre dieci anni nelle attività di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e supporto agli uffici tecnico-amministrativi del ministero. La società intende contribuire ai progetti ministeriali per favorire la fruibilità del patrimonio archeologico, artistico, architettonico, paesaggistico e archivistico italiano, alla promozione del Made in Italy in ambito nazionale e internazionale. Ales può contare su circa 600 operatori presso la sede principale di Roma e le filiali sul territorio.

L’opportunità promossa da Ales, per la sede principale di Roma, riguarda l’assunzione di 7 archivisti con contratti di lavoro a tempo determinato e part-time. I candidati saranno responsabili della redazione e manutenzione di contenuti archivistici e digitali presso il patrimonio culturale e bibliotecario di competenza del ministero; dovranno svolgere attività di tipo esecutivo, per il cui svolgimento sono richieste specifiche competenze tecniche e adeguate capacità pratiche.

 

In particolare, gli archivisti dovranno effettuare le seguenti operazioni:

  • Informatizzazione di dati archivistici: dovranno riversare i dati provenienti dagli Archivi di Stato e dalle Soprintendenze archivistiche, nell’ambito del Sistema Archivistico Nazionale (SAN);
  • Aggiornamento di banche dati e sistemi informativi: dovranno supportare l’aggiornamento periodico e il controllo di banche dati relativi ai sistemi informativi dell’Amministrazione archivistica;
  • Descrizione di oggetti digitali: dovranno implementare per ciascun oggetto digitale di un tracciato predefinito nell’ambito della Digital Library del Sistema Archivistico Nazionale (SAN).

 

Gli archivisti verranno assunti con contratti a tempo determinato e part-time. Per partecipare alla selezione dell’Ales è necessario possedere una buona conoscenza del Sistema Archivistico Nazionale, dei portali tematici dell’amministrazione archivistica e del tracciato METS-SAN; si richiedono inoltre buone capacità di elaborazione degli oggetti digitali, gestione degli applicativi redazionali web, attività di back office.

La procedura di selezione prevede una preferenza per i candidati in possesso di laurea specialistica o vecchio ordinamento, esperienza di almeno 6 mesi nelle attività all’interno del sistema SAN ed esperienza di almeno 6 mesi nell’uso dei CMS per l’inserimento di contenuti redazionali. Al termine della fase di screening dei curriculum verranno svolti colloqui tecnici-motivazionali e test a risposta multipla tra i candidati risultati idonei.

Cliccate su “Candidati ora” e compilate il form online con i vostri dati, quindi allegate il vostro curriculum professionale e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali. Tutta la documentazione deve pervenire entro il 26 febbraio 2014.

Annunci Correlati

Menu