EEAS: Tirocini presso le Delegazioni Europee

Le delegazioni europee svolgono una funzione delicata, poiché i rapporti diplomatici con i Paesi esteri possono risolvere crisi internazionali e mantenere la pace, oltre a migliorare i rapporti commerciali. L’EEAS ha avviato un programma di tirocinio per conto della Commissione Europea, per migliorare la rappresentanza diplomatica dell’UE: l’obiettivo è quello di coinvolgere giovani professionisti qualificati da ogni Paese membro.

L’EEAS è il Servizio Europeo per l’Azione esterna. Si tratta di un servizio a cui fanno capo tutte le attività inerenti agli affari esteri dell’UE. La sua sede principale si trova a Bruxelles fin dalla sua fondazione, il 1 dicembre 2010. Come previsto dal Trattato di Lisbona, l’EEAS collabora con la Commissione europea e svolge importanti funzioni per garantire uniformità di intenti e di politica estera a tutti i Paesi dell’Unione; è a tutti gli effetti il ministero degli esteri europeo. Risponde direttamente al Consiglio dei ministri degli esteri dell’Unione ed è presieduto dall’Alto rappresentante Catherine Ashton. Nonostante non sia ancora a pieno regime, l’EEAS è di fatto il primo servizio diplomatico di carattere multinazionale.

Il programma di tirocinio dell’EEAS intende aumentare la collaborazione con la Commissione Europea, garantendo una formazione professionale in entrambi gli enti. Si prevede una pre-selezione da parte dei Paesi membri prima dell’assunzione dei candidati, poiché sono disponibili soltanto due posti per Paese di provenienza.

Ai candidati è richiesto il possesso di una laurea specialistica, di un dottorato di ricerca o un master universitario. Il tirocinio sarà svolto sotto le dipendenze della Commissione Europea e prevede un periodo di formazione di nove mesi. Si prevede uno stipendio fisso di 1.300 euro più provvigioni, oltre agli eventuali rimborsi spese. La sede di lavoro dipende dalle priorità diplomatiche, così come dagli obiettivi di politica estera da perseguire. Sono previste due fasce di priorità in cui verranno inseriti i candidati a seconda della posizione in graduatoria:

  • Prima fascia: Algeria, Angola, Gibuti, Guinea, Guinea-Bissau, Haiti, Giamaica, Giappone, Kenya, Liberia, Nepal, Pakistan, Senegal, Serbia, Sierra Leone, Sri Lanka, Sudan, Ciad, Togo, Yemen.
  • Seconda fascia: Argentina, Armenia, Bielorussia, Benin, Botswana, Brasile, Burkina Faso, Burundi, Repubblica Centrafricana, Colombia, Congo, Egitto, Etiopia, Fiji, Gabon, Svizzera, Georgia, Ghana, Indonesia, Giordania, Laos, Lesotho, Libano, Malaysia, Mali, Marocco, Mauritania, Moldavia, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Palestina, Stati Uniti, Uzbekistan, Singapore, Sudafrica, Tanzania, Timor Est, Tunisia, Uganda, Ucraina, Zambia, Zimbabwe.

Se vi interessa la possibilità di lavorare in uno di questi Paesi esteri, visitate il sito web dell’EEAS –>  eeas.europa.eu/delegations/jed/index_en.htm

Nell’apposita sezione dedicata al programma di tirocini, troverete tutte le informazioni aggiuntive e il modulo per inoltrare la vostra candidatura. In fondo alla pagina sono indicate tutte le tempistiche: la scadenza per la presentazione delle domande è il 15 Ottobre 2012, mentre la selezione si terrà a dicembre.

Annunci Correlati

Menu