Concorso Torino: 226 posti di infermiere per Azienda Sanitaria Zero

Opportunità di carriera: concorso Torino offre 226 posti per infermieri.

L’Azienda Sanitaria Zero di Torino annuncia un’importante opportunità per professionisti del settore sanitario: un concorso pubblico per la copertura di 226 posti per infermieri. Rivolto a candidati qualificati e motivati, questo concorso rappresenta un’eccezionale occasione per entrare a far parte delle aziende sanitarie piemontesi. Con una scadenza fissata al 4 gennaio 2024, il concorso richiede specifici requisiti professionali e offre una stabile carriera nel campo infermieristico. La selezione sarà basata su titoli ed esami.

Informazioni sui posti da infermiere

L’Azienda Sanitaria Zero di Torino mette a disposizione 226 posti da infermiere. I posti verranno assegnati a diverse Aziende Sanitarie della regione, con la seguente distribuzione:

  • 20 posti per l’ASL Città di Torino
  • 19 posti per l’ASL TO 3
  • 19 posti per l’ASL TO4
  • 19 posti per l’ASL CN1
  • 19 posti per l’ASL AL
  • 15 posti per l’ASL TO5
  • 15 posti per l’A.O. Sante Croce e Carle di Cuneo
  • 15 posti per l’A.O.U. Maggiore della Carità di Novara
  • 15 posti per l’A.O. SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo AL
  • 10 posti per l’ASL AT
  • 10 posti per l’ASL VC
  • 10 posti per l’ASL BI
  • 10 posti per l’ASL CN2
  • 6 posti per l’ASL NO
  • 6 posti per l’ASL VCO
  • 6 posti per l’A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino
  • 6 posti per l’A.O. Ordine Mauriziano
  • 6 posti per l’A.O.U. S. Luigi Gonzaga di Orbassano.

Requisiti richiesti ai candidati

Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • Cittadinanza. Necessaria la cittadinanza italiana o di uno stato dell’Unione Europea. Ammissibili anche cittadini UE e loro familiari non UE con diritto di soggiorno, oltre a cittadini di paesi terzi con permesso di soggiorno CE, status di rifugiato o protezione sussidiaria.
  • Diritti civili e politici. Richiesto il possesso dei diritti civili e politici, con l’eccezione della cittadinanza italiana, e una conoscenza adeguata dell’italiano.
  • Idoneità fisica. Obbligatoria l’idoneità fisica, accertata dall’Azienda Sanitaria Locale prima dell’assunzione. Esenzione per il personale già impiegato in pubbliche amministrazioni e sanità.
  • Restrizioni. Non ammessi candidati esclusi dall’elettorato attivo o licenziati dalle pubbliche amministrazioni secondo il D.P.R. n. 220/2001.
LEGGI ANCHE  Concorso Comune di Padova 2024: 18 posti contabili

Inoltre, sono richiesti i seguenti requisiti specifici:

  • Titolo di Studio. Richiesta una laurea in Professioni Sanitarie L/SNT1 (Infermieristica), un Diploma universitario di Infermiere secondo il decreto legislativo n. 502/1992 e ss.mm.ii., o titoli e attestati precedenti equipollenti. Per titoli conseguiti all’estero, necessario il decreto di riconoscimento per l’esercizio professionale in Italia.
  • Iscrizione all’Ordine. Obbligatoria l’iscrizione all’albo professionale, anche di un paese dell’Unione Europea, con l’obbligo di iscriversi in Italia prima dell’assunzione.
  • Contributo di Partecipazione. Versamento di 10,00 euro tramite pagoPA sul Portale Salute Piemonte, selezionando ASL Città di Torino e specificando “Contributo concorso” nella causale.

Si evidenzia che è necessario possedere i requisiti alla data di scadenza del bando. La mancanza anche di un solo requisito comporta la non ammissione.

Prove d’esame

Il concorso dell’Azienda Sanitaria Zero di Torino include diverse prove d’esame per valutare i candidati. La procedura prevede una prova scritta, che può consistere in domande a risposta multipla, a risposta sintetica o un tema su argomenti relativi alla professione infermieristica. Segue una prova pratica, focalizzata sull’esecuzione di tecniche specifiche legate alla qualifica professionale.

Infine, c’è una prova orale, che approfondisce le materie trattate nelle prove scritta e pratica. Inoltre, durante l’orale, viene verificata la conoscenza della lingua inglese e delle applicazioni informatiche più diffuse. Queste prove mirano a valutare in modo completo le competenze e le abilità dei candidati.

Si può ottenere un massimo di 100 punti, suddivisi in 30 per i titoli e 70 per le prove d’esame. Per quanto riguarda le prove d’esame, i punti sono così ripartiti:

  • 30 punti per la prova scritta,
  • 20 punti per la prova pratica,
  • 20 punti per la prova orale.
LEGGI ANCHE  Concorso Centri Impiego Milano 2024: bando per 25 diplomati

I candidati devono raggiungere un punteggio minimo di sufficienza in ogni prova per essere ammessi alle fasi successive (21/30 per la prova scritta, 14/20 sia per la prova pratica sia per la prova orale).

Come prepararsi al concorso

Per prepararsi al concorso dell’Azienda Sanitaria Zero di Torino, è consigliabile utilizzare i testi di preparazione specifici per concorsi infermieristici. I testi di Edizione Simone offrono, ad esempio, una copertura completa degli argomenti rilevanti, includendo sia la teoria che esempi pratici di domande e risposte tipiche delle prove concorsuali. Inoltre, i materiali di Edizione Simone sono aggiornati con le ultime novità normative e procedurali, assicurando una preparazione completa e mirata per affrontare al meglio tutte le fasi del concorso.

Presentazione delle domande

Per partecipare al concorso, i candidati devono completare un processo di domanda esclusivamente online. È fondamentale presentare la domanda entro la scadenza del 4 gennaio 2024, seguendo le istruzioni dettagliate nel bando (pdf). Le domande sono accettate fino alle 23:59:59 del giorno di scadenza. Oltre questo termine, non è possibile modificare o integrare la domanda. È fondamentale che ciascun candidato selezioni una sola azienda come destinataria nella sezione apposita del concorso.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore