Stage settore Comunicazione in Europa

healChi di voi vive in una grande città, sa bene come ci siano alcuni aspetti che rendono la vita non proprio piacevolissima: sicuramente la metropoli offre ai suoi cittadini un quantitativo di opportunità che il paesello e la cittadina non offrono, ma il prezzo da scontare si vede la mattina nelle strade quando centinaia di macchine si muovono per portare i loro piloti a lavoro e sul colore delle lenzuola stese quando piove.

L’inquinamento è sicuramente una delle realtà più scomode della grande città e ha un’ingerenza piuttosto importante sulle nostre vite: per questo è nata la Health and Evironment Alliance (HEAL), organizzazione no-profit, che si occupa di studiare li effetti che l’ambiente ha sulla nostra salute e offre interessanti opportunità di stage.

La Health and Environment Alliance, meglio conosciuta con l’acronimo HEAL, è un’organizzazione no-profit europea che studia l’influenza che i cambiamenti ambientali hanno sulla nostra salute. La HEAL è costituita da oltre 65 organizzazioni membri che a loro volta rappresentano professionisti in ambito sanitario, assicurazioni, pazienti, cittadini, donne, giovani e esperti dell’ambiente. L’obiettivo principale dell’organizzazione è quello di approfondire le conoscenze nell’ambito di ambiente e salute per poter guidare le decisioni politiche e sensibilizzare cittadini e istituzioni riguardo l’importanza di queste tematiche.

 

 

Per prendere parte allo stage, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea magistrale in Giornalismo, Comunicazione o Scienze Sociali
  • esperienza pregressa, lavorativa o di stage, all’interno della comunicazione per l’Unione Europea o nell’ambito delle politiche sanitarie
  • esperienza di giornalismo o comunicazione online
  • conoscenza operativa delle istituzioni e dei processi dell’Unione Europea
  • ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese e della lingua francese
  • eccellente padronanza dei principali applicativi Office
  • capacità di lavorare sia autonomamente sia in team

 

Per partecipare allo stage, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae e una lettera di autopresentazione entro il 19 Luglio 2013.

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.
Banner newsletter_ (900 × 600 px)

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

healChi di voi vive in una grande città, sa bene come ci siano alcuni aspetti che rendono la vita non proprio piacevolissima: sicuramente la metropoli offre ai suoi cittadini un quantitativo di opportunità che il paesello e la cittadina non offrono, ma il prezzo da scontare si vede la mattina nelle strade quando centinaia di macchine si muovono per portare i loro piloti a lavoro e sul colore delle lenzuola stese quando piove. L'inquinamento è sicuramente una delle realtà più scomode della grande città e ha un'ingerenza piuttosto importante sulle nostre vite: per questo è nata la Health and Evironment Alliance (HEAL), organizzazione no-profit, che si occupa di studiare li effetti che l'ambiente ha sulla nostra salute e offre interessanti opportunità di stage. La Health and Environment Alliance, meglio conosciuta con l'acronimo HEAL, è un'organizzazione no-profit europea che studia l'influenza che i cambiamenti ambientali hanno sulla nostra salute. La HEAL è costituita da oltre 65 organizzazioni membri che a loro volta rappresentano professionisti in ambito sanitario, assicurazioni, pazienti, cittadini, donne, giovani e esperti dell'ambiente. L'obiettivo principale dell'organizzazione è quello di approfondire le conoscenze nell'ambito di ambiente e salute per poter guidare le decisioni politiche e sensibilizzare cittadini e istituzioni riguardo l'importanza di queste tematiche.     Per prendere parte allo stage, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
  • laurea magistrale in Giornalismo, Comunicazione o Scienze Sociali
  • esperienza pregressa, lavorativa o di stage, all'interno della comunicazione per l'Unione Europea o nell'ambito delle politiche sanitarie
  • esperienza di giornalismo o comunicazione online
  • conoscenza operativa delle istituzioni e dei processi dell'Unione Europea
  • ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese e della lingua francese
  • eccellente padronanza dei principali applicativi Office
  • capacità di lavorare sia autonomamente sia in team
  Per partecipare allo stage, è necessario inviare il proprio Curriculum Vitae e una lettera di autopresentazione entro il 19 Luglio 2013.