Lavoro Apulia Film Commission: La banca dati per Esperti Creativi

Chi è stato almeno una volta nella vita in Puglia non può non aver amato quegli splendidi scorci di ulivi e tramonti unici al mondo. C’è qualcuno che ha pensato bene di sfruttare come scenografie quei bellissimi panorami, ecco che è nata l’Apulia Film Commission.

La fondazione ha deciso di istituire una banca dati di esperti da cui attingere per l’eventuale affidamento d’incarichi professionali, d’importo inferiore a Euro 50.000 annui concernente il Management di progetti comunitari.

L’Apulia Film Commission è stata fondata nel 2007 con l’obbiettivo di stimolare investimenti nel settore degli audiovisivi in Puglia, per non lasciare insfruttati quegli sfondi naturali peculiari delle terre pugliesi. La Fondazione offre a produzioni e filmmaker innumerevoli servizi che spaziano dai trasporti all’alloggio, senza tralasciare casting, permessi e contatti con le pubbliche amministrazioni. La Fondazione è controllata interamente dalla Regione Puglia, con partecipazioni della Provincia di Lecce e dei Comuni di Bari, Brindisi e Lecce.

Tra i numerosi progetti già attuati o in cantiere, spicca sicuramente “Production Guide” : un database di operatori nel settore degli audiovisivi pugliese, che consentirà di ampliare il network di relazioni per conoscere i reciproci lavori e creare progetti condivisi.

 

Ecco i profili professionali per cui si accettano candidature per entrare nella banca dati:

  • Esperto/a in media studies, valorizzazione di archivi audiovisivi e mediatecari;
  • Esperto/a in film making, attività di conservazione e promozione della cultura
    dell’audiovisivo;
  • Esperto/a nel campo della catalogazione multimediale e della gestione di reti
    e sistemi informatici;
  • Esperto/a junior in contabilità e finanz

 

Lorenzo Orlando
Lorenzo Orlando
PM, Content Editor, eterno studente. Leggo, guardo film, ascolto musica e faccio sport. Certe notti faccio pure finta di lavorare.

Seguici sui social

Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Chi è stato almeno una volta nella vita in Puglia non può non aver amato quegli splendidi scorci di ulivi e tramonti unici al mondo. C'è qualcuno che ha pensato bene di sfruttare come scenografie quei bellissimi panorami, ecco che è nata l'Apulia Film Commission. La fondazione ha deciso di istituire una banca dati di esperti da cui attingere per l’eventuale affidamento d’incarichi professionali, d’importo inferiore a Euro 50.000 annui concernente il Management di progetti comunitari. L'Apulia Film Commission è stata fondata nel 2007 con l'obbiettivo di stimolare investimenti nel settore degli audiovisivi in Puglia, per non lasciare insfruttati quegli sfondi naturali peculiari delle terre pugliesi. La Fondazione offre a produzioni e filmmaker innumerevoli servizi che spaziano dai trasporti all'alloggio, senza tralasciare casting, permessi e contatti con le pubbliche amministrazioni. La Fondazione è controllata interamente dalla Regione Puglia, con partecipazioni della Provincia di Lecce e dei Comuni di Bari, Brindisi e Lecce. Tra i numerosi progetti già attuati o in cantiere, spicca sicuramente "Production Guide" : un database di operatori nel settore degli audiovisivi pugliese, che consentirà di ampliare il network di relazioni per conoscere i reciproci lavori e creare progetti condivisi.   Ecco i profili professionali per cui si accettano candidature per entrare nella banca dati:
  • Esperto/a in media studies, valorizzazione di archivi audiovisivi e mediatecari;
  • Esperto/a in film making, attività di conservazione e promozione della cultura dell’audiovisivo;
  • Esperto/a nel campo della catalogazione multimediale e della gestione di reti e sistemi informatici;
  • Esperto/a junior in contabilità e finanz