Concorsi pubblici: i bandi attivi a gennaio 2023

Aperti a laureati e diplomati

Ancora qualche giorno per poter partecipare ai concorsi pubblici per laureati e diplomati, proposti da ENAC, Ministero della Giustizia e dalla società Zètema. Di seguito l’elenco dei bandi attivi.

Concorso ENAC: assunzione per 114 laureati

Sono 114 i posti a tempo indeterminato e pieno ricercati dall’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, che ha indetto concorsi pubblici ENAC per l’assunzione di figure quali:

  • 34 funzionari;
  • 60 ingegneri civili, elettronici e aerospaziali;
  • 12 ispettori di volo;
  • 5 avvocati;
  • 3 medici chirurghi.

La scadenza del bando per i singoli settori è il 27 gennaio 2023.

Ministero della Giustizia: 400 posti disponibili per notai

In tutta Italia il Ministero della Giustizia ha avviato un concorso pubblico per reclutare 400 notai. I partecipanti devono possedere una laurea in giurisprudenza, essere praticanti presso un Consiglio notarile e avere alle spalle già un praticantato di 18 mesi.

La selezione scade il 9 febbraio 2023.

Zètema: assunzioni per 77 diplomati

Zètema, società partecipata al 100% da Roma Capitale e che opera nel settore Cultura, ha indetto una selezione pubblica per l’assunzione di 77 impiegati e nello specifico:

  • 67 assistenti in sala museale;
  • 10 addetti al supporto delle attività di assistenza al pubblico, reference e front office.

Il 31 gennaio 2023 scade la presentazione delle domande.

Carla Monni
Carla Monni
Giornalista, appassionata di grafica e musicista ormai per diletto. La musica è al centro della mia professione e non solo: da anni affianco infatti la scrittura redazionale alla pratica musicale, spaziando dalla musica jazz al gospel e suonando qua e là con la mia band soul funk.
Ultimi articoli
Potrebbe interessarti anche

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui