Concorso Ospedale San Carlo di Potenza per tecnici sanitari di laboratorio

Le candidature dovranno inviare entro il 24 settembre

Segnaliamo un interessante concorso all’Ospedale San Carlo di Potenza per tecnici sanitari di laboratorio: sono 23 i posti da assegnare, di seguito ecco tutte le informazioni utili su quella che potrebbe rivelarsi una preziosa offerta di lavoro in Basilicata.

Indice dei contenuti

Requisiti

Per partecipare a questo concorso pubblico gli interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate sul bando ufficiale
  • idoneità fisica
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo, nonchè destituiti o dispensati dall’impiego
    presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la
    produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, non aver riportato condanne penali che comportino l’interdizione dai pubblici uffici
  • laurea di primo livello in Tecniche di Laboratorio Biomedico – Classe L/SNT3: classe delle
    lauree in professioni sanitarie tecniche oppure diploma universitario di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico, di cui al D.M. Sanità del 26.09.1994, n. 745, conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D. Lgs n. 502/1992 e ss.mm.ii. oppure diploma e attestato conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente, ai sensi del Decreto del Ministero della Sanità del 27.07.2000 al diploma universitario oppure titolo equipollente conseguito all’estero e riconosciuto dall’ordinamento italiano
  • iscrizione all’Albo dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico

Prove

Le prove da sostenere per gli iscritti al concorso Ospedale San Carlo di Potenza per tecnici sanitari di laboratorio sono:

  • prova scritta che consisterà nello sviluppo di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica inerenti alle aree “Laboratorio Analisi, Immunotrasfusionale e Anatomia Patologica”
  • prova pratica ovvero l’esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta
  • prova orale che verterà sulle materie oggetto del concorso indicate sul bando precedentemente indicato
LEGGI ANCHE  Concorsi Università di Bari 2024: guida alla candidatura

Come candidarsi

Per candidarsi gli interessati dovranno inviare la domanda da questa pagina, dopo avervi fatto accesso con credenziali personali. C’è tempo fino al 24 settembre. Per completare con successo la candidatura gli aspiranti dovranno essere in possesso di una PEC. Chi non ne fosse in possesso potrà aprirne una in pochi minuti, leggendo come fare in questo articolo.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Maris Matteucci
Maris Matteuccihttps://www.circuitolavoro.it/
Giornalista pubblicista, amo leggere e scrivere, adoro gli animali e la natura, mi piacciono tantissimo i bambini. Vivo col sorriso perché, specialmente da quando ho superato i 40 anni, ho ancora più chiaro, in testa, un concetto: che la vita è troppo breve per passarla ad essere arrabbiati. Questa sono io.