Lavoro in Rai per arredatori Diplomati: Bando selezione 2024

Scopri come candidarti per lavorare come arredatore presso la Rai! Bando aperto a diplomati senza esperienza. Presenta la tua domanda entro il 21 marzo 2024.

La Radiotelevisione Italiana Spa (RAI) ha annunciato l’apertura di una selezione pubblica rivolta a diplomati interessati a lavorare come arredatori, offrendo una nuova opportunità di impiego senza necessità di esperienza pregressa nel settore. Le posizioni disponibili saranno distribuite tra diverse sedi in Italia, tra cui Roma, Milano, Napoli e Torino. I candidati hanno tempo fino al 21 marzo 2024 per presentare la propria domanda di ammissione.

Posti disponibili e requisiti richiesti

La selezione prevede l’assunzione di 9 arredatori diplomati, suddivisi tra le sedi di Roma, Milano, Napoli e Torino. I candidati devono essere cittadini italiani, dell’Unione Europea o di Paesi extracomunitari regolarmente residenti in Italia, con un’età compresa tra i 18 e i 29 anni e un diploma quinquennale di scuola secondaria di secondo grado. È inoltre richiesta la patente di guida di categoria “B”.

Mansioni e responsabilità dell’Arredatore Rai

Gli arredatori selezionati collaboreranno strettamente con lo scenografo per ideare e realizzare l’arredamento delle scene, garantendo coerenza con la scenografia e rispettando il budget assegnato. Tra le loro responsabilità, vi è anche la gestione degli arredi e degli oggetti necessari, compreso il loro reperimento, trasporto e sistemazione sul set.

Procedura selettiva

La selezione avverrà attraverso diverse fasi, tra cui la valutazione dei titoli, una fase preselettiva a quiz e una seconda fase che includerà un colloquio e prove tecniche/professionali. È previsto un punteggio minimo di 30/50 in ciascuna prova per essere considerati idonei.

Come candidarsi e graduatoria finale

I candidati devono registrarsi sul sito web della Rai, compilare il form online e allegare la documentazione richiesta entro la scadenza del bando. Al termine della selezione, sarà redatta una graduatoria finale valida per 36 mesi dalla data di pubblicazione, dalla quale verranno scelte le risorse da inserire con contratto di apprendistato professionalizzante.

LEGGI ANCHE  Gruppo FS Sistemi Urbani: opportunità per laureati senza esperienza

Assunzione e stipendio

Le risorse selezionate verranno inserite in azienda con un contratto di apprendistato della durata di 36 mesi, con una retribuzione lorda annua di ingresso di circa €23.200. Al termine del periodo di apprendistato, la retribuzione raggiungerà la cifra lorda minima di circa €26.400.

Comunicazioni e aggiornamenti

Tutte le comunicazioni relative alla selezione avverranno via e-mail, mentre gli esiti e i risultati delle prove saranno pubblicati sulla homepage del portale dedicato alle selezioni Rai. Per ulteriori informazioni sulle altre selezioni pubbliche aperte e per i prossimi aggiornamenti, è possibile consultare la sezione dedicata alle assunzioni RAI.

Potrebbe interessarti anche
- Advertisement -
Ultimi articoli
Autore
Valerio Mainolfi
Valerio Mainolfi
Specializzato in comunicazione e marketing, amante della scrittura creativa, navigo costantemente tra ambizioni future e sfide del nostro tempo, agganciato all’evoluzione illogica del mio essere.